Santo Rosario on line

Mercoledi, 30 novembre 2022 - Misteri gloriosi - Sant´ Andrea apostolo ( Letture di oggi )

Santa Faustina Kowalska:Gesù mi guarda. Lo sguardo profondo di Gesù mi dà coraggio e confidenza. So che compirò quanto domanda, nonostante le difficoltà insuperabili che mi sorgono dinnanzi. Sto acquistando la meravigliosa convinzione che Dio è con me e che con lui io posso tutto. Tutte le forze de mondo e del demonio crolleranno di fronte all'onnipotenza del suo nome. Dio, unica mia guida, mi metto con fedeltà nelle tue mani, e tu mi dirigerai secondo i tuoi disegni.
font

Novembre, mese della Madonna della Medaglia Miracolosa



Medaglia Miracolosa

31. OH, SE NOI CONOSCESSIMO IL DONO DI MARIA!

Concludiamo queste meditazioni sul Messaggio della Madonna della Medaglia Miracolosa con una esortazione all'apostolato, scritta proprio da p. Aladel, confessore di Santa Caterina e primo promotore della coniazione e della diffusione della Medaglia in tutto il mondo. Le sue parole sentiamo-le rivolte ad ognuno di noi: "Oh, cresca e si estenda sempre più il culto di Maria concepita senza peccato, questo culto così dolce, così adatto a far discendere sulla terra le benedizioni del Cielo! Oh, se noi conoscessimo il dono di Maria, se comprendessimo il suo grande amore per noi! Portate la Medaglia Miracolosa! Portatela voi bambini, questa cara Medaglia, questo dolce ricordo della più tenera fra le Madri. Imparate ed amate ripetere la sua breve preghiera: "O Maria concepita...". Stella del Mattino, Ella sarà felice di guidare i vostri primi passi e di conservarvi nell'innocenza. Portatela voi giovani e ripetete spesso fra i tanti pericoli che vi circondano: "O Maria concepita...". Vergine senza macchia, Ella vi preserverà da ogni pericolo. Portatela voi padri e madri di famiglia e la Madre di Gesù spanderà su di voi e sulle vostre famiglie abbondanti benedizioni. Portatela voi, anziani e malati. Soccorso dei cristiani, Maria accorrerà in vostro aiuto per santificare i vostri dolori e per consolare i vostri giorni. Portatela voi, anime consacrate a Dio e non stancatevi di dire: "O Maria concepita...". Regina dei vergini e delle vergini, Ella farà germogliare nel giardino del vostro cuore i fiori e i frutti che devo- no essere le delizie dello Sposo e formare la vostra corona nel giorno delle nozze dell'Agnello. E voi pure peccatori anche se foste piombati nell'abisso delle più grandi miserie, anche se la disperazione si fosse impadronita dell'anima vostra, levate lo sguardo verso la Stella del Mare: vi resta la compassione di Maria. Prendete la Medaglia e gridate dal profondo del vostro cuore: "O Maria concepita...". Rifugio dei peccatori, Ella vi tirerà fuori dall'abisso nel quale siete caduti e vi ricondurrà sui sentieri fioriti della giustizia e del bene". Seminiamo la Medaglia con fede nella sua origine divina e con fiducia nella sua miracolosa potenza. Seminiamola con coraggio e con costanza senza rispetto umano, senza stancarci mai. La Medaglia sia la nostra medicina più efficace, il nostro regalo preferito, il nostro ricordo e il nostro grazie più sincero, per tutti.

Impegno: Recitiamo con fede la Supplica alla Madonna della Medaglia Miracolosa.

Ave, o Maria, piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell'ora della nostra morte.

O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a te.

Fonte: Preghiere a Gesù e Maria