Santo Rosario on line


Novena a Santa Caterina D'Alessandria
Primo giorno
I. O gloriosa s. Caterina, che, arricchita dalla natura e dalla grazia di tutte le prerogative che possono promettere una gran fortuna nel mondo, non vi compiaceste mai in altro che in osservare esattamente la legge santissima di Gesù Cristo, e in confessar la sua fede davanti ai giudici ed ai tiranni, otteneteci, vi preghiamo, la grazia di non istimare giammai se non i veri beni, cioè la vera fede di Gesù Cristo e la sua grazia, nè di altro essere premurosi che l'avanzarci nella santità.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

II. O gloriosa s. Caterina, che, ardentemente illuminata dallo Spirito Santo, confondeste e convertiste tutti quei filosofi cho pretendevano di difender l’idolatria, otteneteci, vi preghiamo, la grazia di non essere mai pervertiti nè dai cattivi discorsi, nè dagli esempi perversi, e di cooperare con la saviezza delle nostre parole e con la edificazione delle nostre opere a convertire tutti coloro che sventuratamente camminano o la via dell’errore o quella del peccato.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

III. O gloriosa s. Caterina, che, avendo coronato col luminoso martirio la vostra vita santissima, foste singolarmente onorata dagli Angeli che trasferirono il vostro corpo, e lo seppellirono sul monte Sina, perchè non fossero dagli empi profanato le vostre ceneri, otteneteci, vi preghiamo, la grazia di essere sempre pronti a confermar con lo spargimento del sangue la nostra fede in Gesù Cristo, e dopo avere con la morte dei giusti compita la eterna carriera, sin dagli Angeli trasportata l’anima nostra al monte misterioso della visione sempiterna.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.