Santo Rosario on line


Meditazioni sulla Madonna di Fatima







Continuazione della terza apparizione: l'ascolto e la promessa

«Se si darà ascolto alle mie domande...». Questo è una condizione essenziale perché le cose possano cambiare, perché possiamo sperimentare l'azione di Maria nella nostra vita e in quella del mondo. Riflettiamo perciò a quello che la Madre ci dice in queste apparizioni così piene di insegnamenti, di avvertimenti, di richieste. La terza apparizione è la più ricca di dottrina e di promesse e la devozione al Cuore Immacolato di Maria ne è la parte principale. Non soltanto si ripete la domanda di riparazione, ma viene presentata la devozione al Cuore di Maria e specialmente quella dei primi sabati del mese, quale mezzo provvidenziale per assicurare la salvezza di molte anime e per conservare o ridare la pace al mondo. Poi la consacrazione del mondo e della Russia al Cuore Immacolato avrebbe, fra tanti altri frutti, quello di accelerare la pace e la conversione della Russia. «Finalmente il mio Cuore Immacolato trionferà». Questa è una promessa che ci rassicura e ci riempie di gioia, ma il presupposto perché si realizzi è sempre l'ascolto.

Riflessione. La Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria ci fa trovare in lei un rifugio di protezione dal male e l'unione perfetta con Dio. Le parole di Maria devono mettere radici nel nostro cuore, nella nostra vita e allora il suo Cuore trionferà, per la gloria di Dio, la nostra gioia e la salvezza di tutti gli uomini. Dice Lucia: «Da quel giorno si infuse in noi una conoscenza e un amore speciale al Cuore Immacolato di Maria.

Giacinta mi diceva ogni tanto: «Quella Signora disse che il suo Cuore Immacolato sarà il tuo rifugio e la via che ti condurrà a Dio. Non ti piace tanto? A me piace tanto il suo Cuore! è così buono! ».

Dopo aver detto in luglio che Dio voleva stabilire nel mondo la devozione al Suo Cuore Immacolato e la Comunione riparatrice nei primi sabati, Giacinta diceva: «Mi rincresce tanto di non poter fare la Comunione in riparazione dei peccati commessi contro il Cuore Immacolato di Maria!» Diceva spesso: «Dolce Cuore di Maria siate la salvezza dell'anima mia» e a volte dopo averla detta aggiungeva con quella semplicità che le era naturale: «Amo tanto il Cuore Immacolato di Maria! è il Cuore della nostra Mamma del cielo!». Un giorno disse: «Io ho visto il Santo Padre in una casa molto grande, inginocchiato davanti a un tavolo, con la faccia tra le mani, in pianto. Fuori dalla casa c'era molta gente, alcuni tiravano sassi, altri imprecavano e dicevano molte parolacce. Povero Santo Padre! Dobbiamo pregare per lui!». Ecco alcune delle spine del Cuore di Maria... ma questo Cuore trionferà! Questa promessa dipende da quanto noi vorremo metterci in ascolto e vivere le sue parole e i suoi insegnamenti rispondendo con generosità alle sue richieste. Noi diamo ascolto a Maria? è praticata e vissuta dai singoli e dalle parrocchie la Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria? Il trionfo di questo Cuore si realizzerà nei singoli cuori e preparerà l'era dello Spirito Santo che agisce pienamente nelle anime consacrate.

Preghiera allo Spirito Santo: O Spirito Santo, pianta innaffia e coltiva nell'anima nostra l'amabile Maria, vero albero di vita, perché cresca, fiorisca e porti frutti di vita in abbondanza. O Spirito Santo, donaci una grande devozione e un filiale amore a Maria, tua divina Sposa; un totale abbandono al suo Cuore materno e un continuo ricorso alla sua misericordia. Affinché in Lei, vivente in noi, Tu possa formare nell'anima nostra Gesù Cristo, vivo e vero, nella sua grandezza e potenza, fino alla pienezza della sua perfezione. Amen.

Per vivere il messaggio Diamo ascolto alle parole di Maria e con la semplicità dei piccoli, sull'esempio di Giacinta oggi ripetiamo spesso la giaculatoria ad onore del suo Cuore Immacolato.

Cuore Immacolato di Maria, venga il tuo Regno.

Fonte: http://www.preghiereagesuemaria.it/libri/fatima%20il%20grande%20messaggio%20mariano.htm