Santo Rosario on line


TERZA


Orazione in silenzio.

Segno della croce.

V. O Dio, vieni a salvarmi.
R. Signore, vieni presto in mio aiuto.

Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.

INNO

Autor della nostra salvezza
ricorda che un dì il nostro corpo
hai preso, nascendo nel tempo,
da Vergine pura e illibata.

Maria, che sei Madre di grazia
e Madre di misericordia,
proteggici tu dal nemico
e accoglici in punto di morte.

O Madre del nostro Signore,
del Figlio coeterno col Padre,
concedi il tuo aiuto a noi tutti
che in te il rifugio cerchiamo.

O Vergine per il tuo Figlio,
il Padre e il Paraclito Santo,
assistici al nostro tramonto
e rendi sicura la morte.

Sia gloria a te, nostro Signore,
che sei dalla Vergine nato,
al Padre e allo Spirito Santo
per sempre nei secoli eterni. Amen.

Ant. Lo Spirito Santo scenderà su di te, su te stenderà la sua ombra la potenza dell’Altissimo.

Salmo 119
Desiderio della pace

Io sono per la pace.

Nella mia angoscia
ho gridato al Signore *
ed egli mi ha risposto.

Signore, libera la mia vita
dalle labbra bugiarde, *
dalla lingua ingannatrice.

Che cosa ti darà,
come ti ripagherà, *
o lingua ingannatrice?

Frecce acute di un prode *
con braci ardenti di ginestra!

Ahimè, io abito straniero in Mesec, *
dimoro fra le tende di Kedar!

Troppo tempo ho abitato *
con chi detesta la pace.

Io sono per la pace, *
ma essi, appena parlo, sono per la guerra.

Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.

Salmo 120
Il custode di Israele

Il Signore è la tua ombra e sta alla tua destra.

Alzo gli occhi verso i monti: *
da dove mi verrà l’aiuto?

Il mio aiuto viene dal Signore: *
egli ha fatto cielo e terra.

Non lascerà vacillare il tuo piede, *
non si addormenterà il tuo custode.

Non si addormenterà,
non prenderà sonno, *
il custode d’Israele.

Il Signore è il tuo custode, *
il Signore è la tua ombra *
e sta alla tua destra.

Di giorno non ti colpirà il sole, *
né la luna di notte.

Il Signore ti custodirà da ogni male: *
egli custodirà la tua vita.

Il Signore ti custodirà
quando esci e quando entri, *
da ora e per sempre.

Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.

Salmo 121
Saluto a Gerusalemme

Pace nelle tue mura, sicurezza nei tuoi palazzi.

Quale gioia, quando mi dissero: *
«Andremo alla casa del Signore!».

Già sono fermi i nostri piedi *
alle tue porte, Gerusalemme!

Gerusalemme è costruita *
come città unita e compatta.

È là che salgono le tribù,
le tribù del Signore, *
secondo la legge di Israele, *
per lodare il nome del Signore.

Là sono posti i troni del giudizio, *
i troni della casa di Davide.

Chiedete pace
per Gerusalemme: *
vivano sicuri quelli che ti amano;

sia pace nelle tue mura, *
sicurezza nei tuoi palazzi.

Per i miei fratelli e i miei amici *
io dirò: «Su te sia pace!».

Per la casa del Signore nostro Dio, *
chiederò per te il bene.

Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.

Ant. Lo Spirito Santo scenderà su di te, su te stenderà la sua ombra la potenza dell’Altissimo.

CAPITOLO
Gal 4,4-5
Quando venne la pienezza del tempo, Dio mandò il suo Figlio, nato da donna, nato sotto la Legge, per riscattare quelli che erano sotto la legge, perché ricevessimo l’adozione a figli.
R. Rendiamo grazie a Dio.

V. Sulle tue labbra è diffusa la grazia.
R. Perciò Dio ti ha benedetta per sempre.

ORAZIONE
Concedi ai tuoi fedeli, Signore Dio nostro, di godere sempre la salute del corpo e dello spirito e per la gloriosa intercessione di Maria santissima, sempre vergine, salvaci dai mali che ora ci rattristano e guidaci alla gioia senza fine. Per Cristo nostro Signore. Qualora non seguisse nessun altro Ufficio, la conclusione dell’orazione è quella lunga: Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio, e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli. Amen.

V. Signore, ascolta la mia preghiera.
R. A te giunga il mio grido.
V. Benediciamo il Signore.
R. Rendiamo grazie a Dio.
V. Le anime di tutti i fedeli defunti per misericordia di Dio riposino in pace.
R. Amen.

ANTIFONA
Salve, o Regina di misericordia, dolcezza della vita e speranza nostra, salve. A te ricorriamo, noi esuli figli di Eva: a te sospiriamo gementi e piangenti in questa valle di lacrime. Orsù, dunque, avvocata nostra, rivolgi a noi quegli occhi tuoi misericordiosi. E mostraci benigno, dopo questo esilio, Gesù, il frutto benedetto del tuo seno. O clemente, o pia, o dolce Maria.