Santo Rosario on line


Santo Rosario

Il Santo Rosario
La Coroncina alla Divina Misericordia

Misteri gloriosi
Misteri gaudiosi
Misteri dolorosi
Misteri luminosi
Misteri della misericordia
Misteri della fede
Misteri della salvezza


Si No Lato



Liturgia delle Ore

Giovedì della 12° settimana del tempo ordinario (Santissimi Pietro e Paolo)

Calendario Liturgico

Primi Vespri Invitatorio Ufficio delle letture Lodi Ora Media Terza Sesta Nona Vespri Compieta
Ufficio della Beata Vergine Maria

Un brano della Bibbia a caso

Bibbia Vangeli Atti degli apostoli e lettere Salmi Letture casuali


Dal fico imparate questa parabola: quando già il suo ramo si fa tenero e mette le foglie, voi sapete che l'estate è vicina; così anche voi, quando vedrete accadere queste cose, sappiate che egli è vicino, alle porte. In verità vi dico: non passerà questa generazione prima che tutte queste cose siano avvenute. Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno. Quanto poi a quel giorno o a quell'ora, nessuno li conosce, neanche gli angeli nel cielo, e neppure il Figlio, ma solo il Padre. (Mc 13,28-32)
Commento al Vangelo della 13° domenica del t.o.: Mt 10, 37-42 Chi non prende la sua croce e non mi segue non è degno di me. Chi accoglie voi, accoglie me.
Ascolta il commento

Preghiere del giorno

Breve offerta da rinnovarsi spesso
Eterno Padre! Vi offro le Piaghe Santissime di Gesù e i Dolori di Maria, in soddisfazione dei miei peccati e di quelli di tutto il mondo e in riparazione di tante bestemmie, che si proferiscono contro il Vostro adorabile Nome.
Giovedi, 29 giugno 2017
Misteri luminosi

Santi Pietro e Paolo

Letture di oggi
Santa Faustina Kowalska:Gesù, amante della salvezza degli uomini, attira a te tutte le anime. Io non ho altro compito nella mia vita, nella mia morte e per l'eternità se non esaltare la tua misericordia. Tutto ciò che uscì dalle tue mani è contenuto in un simile mistero. La tua misericordia è un filo d'oro intessuto nella vita d'ogni uomo per collegare il nostro essere con Dio. Non avendo egli bisogno di nulla per essere felice, tutto proviene dalla sua misericordia, che è il suo massimo e imperscrutabile attributo. Che gioia amare e, ancor più, essere amata di un amore come questo! Non vi sono parole per esprimerlo: lo si percepisce tenendo desta la coscienza, lo si vive come l'unica realtà. Signore, ti ringrazio per avermi fatto bere alla sorgente della tua misericordia, dalla quale scaturisce quanto l'anima e il corpo possono desiderare.

Medjugorje, gli anni 90 (Suor Emmanuel)
VACCI VELOCISSIMAMENTE!
it va es uk pt fr de pl hr nl el sv ro vi hu mt cs lt sl uk ru bu tl ar zh jp kr