Santo Rosario on line


Preghiere al Santo Volto di Gesù

La festa del S. Volto di Gesù si celebra il martedì che precede il giorno delle Ceneri inizio della Quaresima

In verità vi dico

1. O Gesù, che hai detto: « In verità vi dico: chiede­te ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!», ecco che noi bussiamo, cerchiamo, chiediamo la grazia che ci sta a cuore (pausa di silenzio). E ti raccomandiamo ora le intenzioni di tutti quelli che si affidano alle nostre preghie­re.

Gloria al Padre...

Volto Santo di Gesù, confidiamo e speriamo in Te!

2. O Gesù, che hai detto: «In verità vi dico: qualun­que cosa chiederete al Padre mio, nel mio nome, Egli ve la concederà!», ecco che al Padre Tuo, nel Tuo nome, chiediamo la grazia che ci sta a cuore (pausa di silenzio). E ti raccomandiamo ora tutti i malati nel corpo e nello spirito.

Gloria al Padre...

Volto Santo di Gesù, confidiamo e speriamo in Te!

3. O Gesù, che hai detto: «In verità vi dico: passe­ranno il cielo e la terra, ma le mie parole non pas­seranno», ecco che, appoggiati sull'infallibilità delle Tue parole, ti chiediamo la grazia che ci sta a cuore (pausa di silenzio). E ti raccomandiamo ora tutti i nostri bisogni spirituali e temporali.

Gloria al Padre...

Volto Santo di Gesù, confidiamo e speriamo in Te!

4. Volto Santo di Gesù, illuminaci con la tua luce, in maniera che diventiamo meglio disposti a chie­dere e a ricevere la grazia che in questo momen­to ci sta a cuore (pausa di silenzio). O Gesù, ti raccomandiamo ora la tua santa Chiesa, il Papa, i Vescovi, i Sacerdoti, i Diaconi, i Religiosi e le Religiose, e tutto il Popolo santo di Dio.

Gloria al Padre...

Volto Santo di Gesù, confidiamo e speriamo in Te!

5. In Te solo, o Signore, noi possiamo avere la vera pace e il vero sollievo delle anime nostre così tra­vagliate dalle passioni. Abbi pietà di noi, mio Dio, di noi che siamo tanto miseri e ingrati, ma pure tanto cari al Tuo Cuore Divino. Dona, o Gesù, alle anime nostre, alle nostre fami­glie, al mondo intero la vera pace.

Gloria al Padre...

Volto Santo di Gesù, confidiamo e speriamo in Te!

Signore Gesù, crocifisso e risorto

Signore Gesù, crocifisso e risorto, immagine della gloria del Padre, Volto Santo che ci guardi e ci scruti, misericordioso e mite, per chiamarci alla conversione e invitarci alla pienezza dell'amore, noi ti adoriamo e ti benediciamo.

Nel tuo Volto luminoso, apprendiamo come si è amati e come si ama; dove si trova la libertà e la riconciliazione; come si diviene costruttori della pace che da te si irradia e a te conduce.

Nel tuo Volto glorificato impariamo a vincere ogni forma di egoismo, a sperare contro ogni speranza, a scegliere le opere della vita contro le azioni della morte.

Donaci la grazia di porre te al centro della nostra vita; di restare fedeli, tra i rischi e i mutamenti del mondo, alla nostra vocazione cristiana; di annunciare alle genti la potenza della Croce e la Parola che salva; di essere vigili e operosi, attenti ai più piccoli dei fratelli; di cogliere i segni della vera liberazione, che in te ha avuto inizio e in te avrà compimento. Signore, concedi alla tua Chiesa di sostare, come la Vergine Madre, presso la tua Croce gloriosa e presso le croci di tutti gli uomini per recare ad essi consolazione, speranza e conforto.

Lo Spirito che ci hai donato porti a maturazione la tua opera di salvezza, perché tutte le creature, liberate dai vincoli della morte, contemplino nella gloria del Padre il tuo Volto Santo, che splende luminoso nei secoli dei secoli. AMEN
Giovanni Paolo II

Signore Gesù, grazie

Signore Gesù, grazie perché ci fai contemplare il Tuo Volto Santo, rivelazione dell'infinito Amore, e tenerezza di Dio per noi.

Fa' che sotto il Tuo sguardo ci sentiamo raggiunti dall'Amore che perdona, e sentiamo sciogliersi in noi le barriere della solitudine, della paura e della fatica di perdonare e di amare.

Tu che ci guardi con occhi di misericordia, attenti alla nostra povertà ed al nostro dolore, rendici capaci di riconoscere il Tuo Volto negli altri, specialmente nei più soli, abbandonati e disperati dei nostri fratelli, e fa' che sappiamo amarli con l'amore attento, concreto, umile e gioioso, che da Te solo viene.

Illumina il Tuo Volto su di noi, o Signore, e saremo salvi!

Fa' risplendere la Tua faccia in mezzo a noi, e dona alla Tua Chiesa e al mondo

la giustizia e la pace. Amen! Alleluia!

Contemplo il tuo Volto

O Gesù, contemplo, adoro e lodo il tuo Volto Santo, divinamente bello.

Si specchia in esso il mio volto, che fu fatto ad immagine e somiglianza di Dio. Lo vedo, ahimé, deformato dalla malizia che intorbida il mio spi­rito e la mia vita, rendendomi schiavo del male e del peccato.

Ne sento pena. Ma il tuo Volto, tutto bontà e misericordia, mi ispira confidenza.

Ti prego, o Signore, rifletti il tuo Volto sul mio. La sua luce penetri nel profondo della mia coscienza e la purifichi, la rettifichi, la ricrei, sic­ché sia sempre orientata al vero, al bello, al bene. Che tutti scorgano il tuo Volto nel mio. E vi leg­gano verità e grazia, giustizia, amore, libertà e pace, mai più sensualità, odio, ira, malignità, violenza e tristezza.

Dammi di sentire la nostalgia della mia innocen­za battesimale e di ricorrere spesso al sacramen­to della riconciliazione con Dio, con la Chiesa e con i fratelli, per rinnovarmi sempre più radical­mente, vincendo il peccato e vivendo in comu­nione con Dio e col prossimo.

Non nascondermi il tuo Volto, qualora, per la umana debolezza, io venissi sedotto dal male. Si spegnerebbe il sole per me!

Il tuo Spirito mi aiuti ad espiare i miei peccati, a dominare i miei istinti e le passioni, a risorgere a vita nuova, ad impegnare tutte le mie energie per rinnovare il volto della mia famiglia e della società, conformandolo al tuo Volto, a costruire per quanto è in me, la civiltà dell'Amore.

La tua Mamma, l'Immacolata, che ti ha dato il volto umano, da cui traspare tutto il divino, vegli su di me con sollecitudine materna, perché non cada mai più nelle spire del serpente tenta­tore.

O Gesù, io cercherò sempre il tuo Volto per non smarrirmi nei miei pensieri, nei miei affetti, nel­le mie imprese, nei miei dubbi e nelle mie soffe­renze.

E tu ammettimi a godere nel cielo la gloria del tuo Volto.

Confido nel tuo paziente amore. Ti ringrazio. Amen. Alleluia!

card. Corrado Ursi

Aiutami, Signore, a trovarti

A nche nel mio cuore, o Signore, hai nascosto il tesoro del tuo Volto, perla preziosa e di una infinita bellezza. Donami la forza di togliere le pesanti coltri che lo coprono e che sono il segno del mio peccato, anche se questo richiede sacrificio costante e volontà tenace, pazienza amorosa e totale sganciamento da tutto ciò che finora ho valutato prezioso, anche se non lo era affatto. Aiutami, Signore, a trovarti, giacché sono sicuro che, sotto la scorza, che sono io, ci sei Tu, Dio del mondo e degli anni miei!
A. Dini

Il Tuo Volto

Lo sguardo tuo sereno e mite incantò l'anima mia.

Che cosa potrò darti in cambio, Signore, quale lode ti potrò offrire?

Tu dai la grazia perché l'anima bruci incessantemente d'amore e non conosca più riposo, né giorno né notte.

In te solo trovo riposo, il tuo ricordo riscalda l'anima mia. Ti cerco. Ti perdo.

Mostrami il tuo Volto, desiderato giorno e notte. Signore, fa' che io ami te solo!
Silvano del Monte Athos

Imprimi in me l'immagine di Cristo

Dio di tenerezza e di misericordia, che solo conosci i segreti del cuore degli uomini, poiché nulla è nascosto alla tua presenza; tu che sai tutto di me, non distogliere da me il tuo Volto, distogli piuttosto il tuo sguardo dai miei peccati.

Lava le impurità del mio corpo e della mia anima, santificami tutto con la perfezione della tua potenza. Fortifica in me il grande e celeste mistero che ho ricevuto; imprimi in me, indegno, l'immagine del tuo Cristo sul fondamento dei tuoi apostoli e profeti; piantami come un albero di verità nella tua santa Chiesa, affinché crescendo nella fede glorifichi anch'io il tuo Nome santissimo.

Dalle Liturgie orientali: preghiere per il battesimo

Gesù, io ti guardo

Gesù, io ti guardo con occhi di fede, con occhi avidi di scoprire in te il fondo del tuo mistero, il Volto di Dio.

Gesù, io ti guardo con occhi di speranza che attendono da te un avvenire migliore per il mondo intero e per ciascuno di noi.

Gesù, io ti guardo con occhi d'amore che si uniscono a te, che vorrebbero esprimerti la profonda attrattiva che mi porta verso di te.

Gesù, io ti guardo con occhi di pace che posano su di te uno sguardo affaticato da tante cose vane, ma affamato di te.

Gesù, io ti guardo con occhi di gioia che trovano in te una felicità sconosciuta sulla terra, felicità dal sapore di cielo.

Jean Galot s. j.

Nella luce del Tuo Volto

Cammino nella luce del Tuo Volto e non mi turbo, se Tu m'illumini soltanto quel tanto di strada che percorro ad ogni passo... Mi basta alzare gli occhi e tener la mia anima protesa tacitamente verso la mèta che Tu sveli al mio sguardo abbagliato. E la mèta sei Tu.

Tu stesso ti fai Via, Ti fai Guida e Maestro, perché nell'ineffabile silenzio - nella luce del Tuo Volto - io intraveda l'Amore, il Tuo, o Cristo Gesù, o Dio, o Figlio del Padre.

Cantico al Santo Volto

Gesù, la tua ineffabile Immagine è l'astro che guida i miei passi. Il dolce tuo Viso, sai bene, è per me il Cielo quaggiù!

Il mio amore scopre gl'incanti dei tuoi occhi abbelliti dal pianto. Io sorrido attraverso le lagrime, quando contemplo i tuoi dolori. Voglio, per consolarti, vivere ignorata e solitaria su questa terra...

Il tuo Volto è la mia sola patria, il mio reame d'amore, il mio prato ridente, il mio dolce sole quotidiano. Esso è il Giglio della valle, il cui profumo misterioso, consola l'esilio della mia anima, le fa gustare la pace celeste.

Esso è il mio riposo, la mia dolcezza, la mia lira melodiosa...

Il tuo Viso, o mio dolce Salvatore, è il divino mazzetto di mirra, che voglio custodire sul mio cuore!

Il tuo Volto è la mia sola ricchezza: non chiedo nulla di più. Nascondendomi sempre in esso, ti somiglierò, Gesù.

Lascia in me l'impronta divina dei tuoi tratti pieni di dolcezza, ben presto diverrò santa e attirerò i cuori verso Te!
S. Teresa del Bambino Gesù e del Volto Santo

O Volto adorabile di Gesù

O Volto adorabile di Gesù, unica bellezza che rapisce il mio cuore, degnati di imprimere in me la tua divina Immagine, affinché Tu, guardando l'anima mia, possa sempre contemplare Te stesso!
S. Teresa del Bambino Gesù e del Volto Santo

A Gesù, nel suo Volto divino

Come è bello il tuo Volto, o Signore!

Dopo venti secoli è dato a noi, tuoi redenti, di bearci nelle regali fattezze, che ci hai lasciate nella sacra tua Sindone, e rileggervi la tua passione, il tuo amore per noi!

Apri quei tuoi occhi, Gesù, guardami! Dammi uno sguardo solo, che incendi il mio cuore, che mi faccia capire chi sei tu e chi sono io. Guardami, Signore!

Apri le tue labbra soffuse di grazia e parlami! Fa che io senta quella voce che apriva gli occhi ai ciechi, dava salute ai malati, vita ai morti, che calmava, consolava, che convertiva... parlami, Gesù.

Piega il tuo orecchio, o Gesù, e ascolta la mia povera voce. Fa' che io veda, o Signore!... Purifica il mio cuore, Gesù! Gesù, Figlio di Davide, abbi di me pietà! Salvami, Gesù!

Perché mi vedo perduto! Spero in te, o Signore. Non sarò confuso in eterno!

Guardaci, Volto del Padre nel Figlio

Dio ci si è donato per sempre nel suo Volto, nel Sudario, affinché ognuno possa scambiare con lui lo sguardo amoroso, e nell'incontro possa sperimentare il soffio dello Spirito, e nella mente la luce, e nel cuore l'amore.

Imprimi in me quest'immagine, o Madre dei dolori, implora per me la purezza, bellezza e luce, aurea virtù, tessuta di grazia. Ma lo spirito umano dubita, se Dio mai ci abbia dato la sua immagine affinché rimanga e susciti l'amore nei cuori. Guardaci, Volto del Padre nel Figlio, e donaci finalmente la pace.
Heinrich Pfeiffer s.j.

Compi in me la tua opera

Signore, esprimi la tua Parola eterna in me e fa che l'ascolti.

Signore, irradia la tua luce in me e fa che la veda.

Signore, imprimi il tuo Volto in me e fa' che lo custodisca.

Signore, compi la tua opera in me e fa' che ricominci sempre da capo.

Abbazia di Recheinau

Vivere il battesimo

O Signore, Dio misericordioso e verace, creatore e redentore mio, che mi hai segnata con la luce santa del tuo Volto, che mi hai redenta col caro prezzo del sangue del tuo Unigenito, e per il battesimo mi hai rigenerata nella speranza della vita eterna con la potenza del tuo Spirito, fa che io rinunci efficacemente a Satana, alle vanità e alle opere sue con cuore puro e sincero. Fa' che creda fedelmente con fede retta e fervida, coronata di opere di vita, che aderisca a te e in tale unione perseveri immutabilmente fino alla fine.

O Signore Gesù, sommo sacerdote che mi ridonasti la vita con la tua morte preziosa, allontana da me con l'efficacia della tua presenza, nella virtù dello Spirito santo, tutte le insidie del nemico; spezza in me tutti i lacci del peccato e per la tua misericordia tieni lontano da me ogni accecamento del cuore. La tua perfetta carità, o Cristo, mi faccia virilmente trionfare di ogni tentazione, la tua illuminante verità mi guidi e mi faccia camminare davanti a te con la sincerità di un cuore perfetto.

Per la tua grazia la mia condotta sia tale che meriti di essere tempio di Dio, abitazione dello Spirito santo. santa Gertrude

Gioia di lodarti

Grazie, Signore, perché tu metti nel mio cuore la gioia di lodarti.

Ti lodo e ti ringrazio, Signore, perché hai dato tanti doni alla tua Chiesa. Fa' che la molteplicità dei doni ci unisca nella proclamazione della fede; che non stiamo a guardarci gli uni gli altri, ma che siamo attratti dalla contemplazione del tuo Volto. Grazie, Signore, perché a noi tu riveli il tuo Volto.
Carlo Maria Martini

Il tuo Volto, Signore

A te ha detto il mio cuore: il tuo Volto, Signore, io cerco, non nascondermi il tuo Volto. Mettere il mio volto in presenza del tuo Volto, Signore Dio, esaminatore e giudice dei cuori, sembra veramente temerario e insolente. Ma se tu lo concedi, la carità ardente scuserà, l'umiltà aiuterà la mia povertà. L'una infatti dà l'ardire, l'altra nutre la fiducia. Infatti se tu mi domandi come a Pietro: Mi ami? Io dirò con piena fiducia: Signore, tu sai tutto, tu sai che io voglio amarti.
Guglielmo di St. Thierry

Irradiare Cristo

Gesù, aiutami a spargere il tuo profumo ovunque io vada.

Inondami del tuo Spirito e della tua vita. Penetra in me e impossessati del mio essere così pienamente che tutta la mia vita sia soltanto un'irradiazione della tua. Risplendi attraverso me e in me. Che ogni anima che io avvicino senta la tua presenza nella mia anima. Che esse cerchino e vedano non più me, ma soltanto Gesù.

Resta con me!

E allora io comincerò a splendere come splendi tu; a splendere così da essere luce agli altri; la luce, o Gesù, verrà tutta da te, e nulla di essa sarà mio; sarai tu a illuminare gli altri attraverso me.

John Henry Newman

In eterno Gesù,

io credo in te, fino a quando io ti veda. In te spero, finché io sia a casa da te; te amo, finché veda il tuo Volto e nel contemplarti ti ami in eterno. Amen.

Johan Michael Seiler Risplendente più del sole, è il tuo Volto, o Signore: io lo bramo, io lo cerco, finché lo contemplerò...

- Beato il popolo che ti sa acclamare, Signore... e cammina alla luce del tuo Volto... non sarà delusa la speranza... Risplendente...

- Risveglia, o Dio, la tua potenza... fa splendere il tuo Volto... e noi saremo salvi... Risplendente...

- Aiutaci a riconoscere il tuo Volto nei nostri fratelli... e a servirti in ciascuno di essi... per aver parte alla tua festa senza fine... Risplendente...
G. Della Giustina

Sii benedetto, Signore

Sii benedetto, Signore, perché ci hai donato nella Sindone il segno del tuo amore. Sii benedetto perché ci hai chiamato a venerarla.

Noi ci impegniamo a ricambiare il tuo amore nella fedeltà al Padre e ai nostri fratelli, e ci affidiamo per questo a Maria tua madre che ti guardò crocifisso mentre una spada le trafiggeva l'anima e ora ti contempla nel Regno luminoso, nella gloria a cui noi pure speriamo di giungere. Amen

G. Saldarini

Signore Gesù, davanti all'immagine della Sindone

Signore Gesù, davanti all'immagine della Sindone noi contempliamo la tua Passione.

Tu sei l'uomo dei dolori, che ben conosce il patire: ti sei caricato delle nostre sofferenze, hai preso su di te i nostri dolori. Docile come un agnello condotto al macello, ti sei lasciato maltrattare senza aprire bocca, offrendo te stesso in espiazione.

Sei stato trafitto per i nostri peccati, schiacciato per le nostre iniquità: per le tue piaghe siamo stati guariti. Fa risuonare la tua voce nei nostri cuori, affinché sappiamo vederti là dove ancora oggi ti rendi presente, per incontrare e servire te nei nostri fratelli. E quando potremo contemplare il tuo Volto glorioso, sarà gioia senza fine. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen.

Imprimi il tuo Volto in me, Signore

imprimi il tuo Volto in me, Signore perché il Padre vedendo Te in me

ripeta: "Tu sei il figlio che amo". E perché chiunque mi incontra veda una scintilla del Padre.

Imprimi il tuo Volto in me, Signore, perché possa essere testimone della tua luce e della tua bontà, e dell'infinita tenerezza che hai per ogni creatura.

Imprimi il tuo Volto in me, Signore, perché io possa essere un segno del tuo amore per i piccoli e i poveri, per gli ammalati e gli esclusi.

Imprimi il tuo Volto in me, Signore, perché sia io una Sindone vivente che porta in sé i segni della tua morte e Risurrezione.

Signore Gesù, che con singolare prodigio

Signore Gesù, che con singolare prodigio ci lasciasti nella Sacra Sindone, con l'intera figura del Tuo Sacratissimo Corpo martoriato e morto per la nostra salvezza, l'immagine del Tuo Santo Volto, sfregiato dalle ferite e dalle percosse, con cui fosti maltrattato, concedici per i meriti di tanti Tuoi patimenti che, venerando noi in terra l'immagine del Tuo Santo Volto, nel quale gli Angeli stessi desiderano rimirarsi, siamo fatti degni di contemplarLe per tutti i secoli in Cielo. Amen.

O Padre, che hai glorificato tuo Figlio

O Padre, che hai glorificato tuo Figlio, Gesù Cristo, nella sua beata passione e lo hai costituito Signore nella sua resurrezione dai morti, a noi che veneriamo la sua immagine, raffigurata nella santa Sindone, dona di contemplare il suo Volto bellissimo quando si rivelerà a noi l'umanità nuova e perfetta, corpo glorioso del Cristo tuo Figlio. Amen.
Tratte da: “Cerco il tuo Volto” – Istiututo Religiose del Santo Volto – San Fior TREVISO

PREGHIERA QUOTIDIANA DI OFFERTA AL VOLTO SANTO DI GESÙ

Volto Santo del mio dolce Gesù, espressione viva ed eterna dell'amore e del martirio divino, sofferto per l'umana Redenzione, Ti adoro e Ti amo. Ti consacro oggi e sempre tutto il mio essere. Ti offro per le mani purissime della Regina Immacolata le preghiere, le azioni e le sofferenze di questo giorno, per espiare e riparare i peccati delle povere creature. Fà di me una Tua vera apostola. Che il Tuo sguardo soave mi sia sempre presente, e si illumini di misericordia nell'ora della mia morte. Amen

JOSEPH, ER - Nepete 15 feb. 1954

LA MEDAGLIA DEL VOLTO SANTO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO

Ad un'anima privilegiata - Madre Maria Pie­rina de Micheli - morta in odore di Santità - nel mese di giugno 1983, mentre pregava avanti al Santissimo Sacramento, in un globo di luce si presentò una bellissima Signora, la Santissima Vergine Maria, con un piccolo scapolare in mano: esso era formato di due flanelline bianche, unite da un cordoncino: in una flanella era impressa l'immagine del Santo Volto di Gesù, con questa dicitura intorno: «Illumina, Domine, Vultum Tuum super nos» - Signore, guardaci, con misericordia.

Nell'altra era impressa un'Ostia circondata da raggi, con questo scritto intorno: «Mane nobi­scum, Domine» - Resta con noi, o Signore.

La Santissima Vergine si accostò alla Suora e el e disse: «Ascolta bene e riferisci al padre Confessore: - Questo scapolare, è un'arma di difesa, uno scudo di fortezza, un pegno di misericordia che Gesù vuol dare al mondo in questi tempi di sensualità e di odio contro Dio e la Chiesa. Si tendono reti diaboliche per strappare la fede dai cuori, il male dilaga. I veri apostoli sono pochi, è necessario un rimedio divino e questo rimedio è il S. Volto di Gesù. Tutti coloro che indosseranno uno scapolare come questo, o una medaglia simile e faranno, potendo, ogni martedì una visita al SS. Sacramento, per riparare gli oltraggi che ricevette il S. Volto del mio Figlio Gesù, durante la Sua Passione, e che riceve ogni giorno nel Sacramento Eucaristico:

- Saranno fortificati nella fede.

- Saranno pronti a difenderla.

- Avranno le grazie per superare le difficoltà spi­rituali interne ed esterne.

- Saranno aiutati nei pericoli dell'anima e del corpo.

- Avranno una morte serena sotto lo sguardo sorridente del mio Divin Figlio.

Il messaggio della Madonna affidato alla Re­ligiosa non poteva essere più soave e più pre­zioso.

Soave: esso riguardava la devozione al Volto di Gesù Redentore e alla SS. Eucarestia. Prezioso: assicura la conservazione della fe­de e la morte più desiderabile.

Ma forti ostacoli si opponevano ad attuarlo: non era permesso fare medaglie del Santo Vol­to; di più, mancavano i mezzi finanziari.

L'una difficoltà e l'altra furono mirabilmente superate: il permesso, a tutti negato, fu conces­so e una busta col denaro contato, nulla più e nulla meno, fu trovata una mattina sul tavolo del­la stanza di Madre Maria Pierina.

La Medaglia fu coniata, e per primo si pre­sentò al S. padre Pio XII, di V.M. Poi si principiò a distribuirla. Fu subito riconosciuta miracolosis­sima.

Soldati, borghesi, uomini, donne, giovani, vecchi, bambini, sani, infermi, carcerati, prigio­nieri, cristiani, ebrei, tutti ne intesero e sentono portentissima potenza. In terra, in mare, negli aeroplani, nei sottomarini avvengono grazie e mi­racoli quasi inverosimili. Non si ricorda un solo condannato a morte, cui si riuscì a far pervenire la Medaglia, che abbia avuta la sentenza esegui­ta: tutti furono salvati.

L'anima commossa esclama: Cosa vorrai Tu, Signore, mediante la Medaglia del Tuo Santo Volto?

Ogni persona è invitata a portarla, ed a ogni persona si raccomanda di recitare cinque "Gloria Patri" al Volto Santo di Nostro Signore ogni giorno.

Dopo ciò con certezza assoluta si può dire che presto o tardi si sentirà a prova di portare con sè una potentissima protezione.

Fallo pure tu. Tu pure sperimenterai la poten­za della preziosissima Medaglia.

«Signore nell'ora della nostra morte guardaci con lo sguardo pietoso con il quale guardasti il ladro pentito».

APPROVAZIONE E DIFFUSIONE DELLA MEDAGLIA

II culto della medaglia del S. Volto ebbe l'ap­provazione ecclesiastica il 9 agosto 1940 con la benedizione del Beato Card. Ildefonso Schuster, Arcivescovo di Milano, monaco benedettino, devotissimo del S. Volto di Gesù. Superate miracolosamente gravi e molteplici difficoltà, la medaglia fu coniata ed iniziò il suo cammino.

Grande apostolo della medaglia del S. Volto di Gesù fu il servo di Dio, l'Abate Ildebrando Gregori, monaco benedettino silvestrino, padre spirituale della serva di Dio, madre Pierina De Micheli. Egli fece conoscere la medaglia, con la parola e con le opere, in Italia, in America, in Asia e in Australia. Essa ora e diffusa in ogni parte della terra e nel 1968, con la benedizione del S. Padre Paolo VI, è stata deposta sulla luna dagli astronauti americani.

PREGHIERA AL VOLTO SANTO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO

O Gesù, che nella Tua crudele passione dive­nisti «l'obbrobio degli uomini e l'uomo dei dolo­ri», io venero il Tuo Volto Divino, sul quale splen­devano altra volta la bellezza e la dolcezza della divinità e che ora è divenuto per me come il volto di un lebbroso!

Ma io riconosco sotto quei tratti sfigurati il Tuo infinito amore, e mi consumo dal desiderio di amarTi e di farTi amare da tutti gli uomini. Le lagrime che sgorgano con tanta abbondanza da­gli occhi Tuoi mi appariscono come perle prezio­se, che mi è caro raccogliere, per riscattare, col loro infinito valore, le anime dei poveri peccatori.

O Gesù, il cui Volto adorabile rapisce il mio cuore, Ti supplico di imprimere in me la Tua so­miglianza divina, e di infiammarmi del Tuo amo­re, affinchè possa giungere a contemplare in Cie­lo il Tuo Volto glorioso. E nella mia presente ne­cessità accetta la brama del mio cuore; accordami la grazia che Ti cerco. Amen

NOVENA AL S. VOLTO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

1 - Volto dolcissimo di Gesù, che con infini­ta dolcezza guardasti i Pastori nella grotta di Be­tlem ed i santi Re Magi, venuti per adorarTi, guarda con dolcezza pure l'anima mia, che, in­nanzi a Te prostrata, Ti loda e Ti benedice. Ed esaudiscila nella preghiera che Ti rivolge. Glo­ria.

2 - Volto dolcissimo di Gesù, che commos­so di fronte alle sventure umane, asciugasti le lacrime dei tribolati e sanasti le membra degli addolorati, guarda con benignità le miserie dell'a­nima mia e le infermità fisiche che mi addolorano. Per le lacrime che spargesti, fortificami nel bene, liberami dal male e accordami quanto ti domando. Gloria.

3 - Volto misericordioso di Gesù, che, venuto in questa valle di lacrime, fosti tanto intenerito dalle nostre sventure, da chiamarTi medico degli ammalati e Buon Pastore dei traviati, non per­mettere che Satana mi vinca, ma conservami sempre sotto il Tuo sguardo, con tutte le anime che Ti danno conforto. Gloria.

4 - Volto santissimo di Gesù, degno soltanto di lode e di amore, eppure coperto di schiaffi e di sputi nella amarissima tragedia della nostra Redenzione, rivolgiTi verso di me con quell'amore misericordioso, col quale guardasti il buon la­dro. Deh, fammi comprendere la celeste sapien­za dell'umiltà e della carità. Gloria.

5 - Volto divino di Gesù, che con gli occhi bagnati di sangue, con le labbra cosparse di fie­le, con la fronte ferita, con le guance sanguinan­ti, dal legno della Croce mandasti il gemito pre­ziosissimo della Tua insaziata sete, conserva quella sete benedetta di me e dei miei cari. E al presente benignamente accogli la mia preghiera per la mia urgente necessità. Gloria.

INVOCAZIONI

Signore, pietà Signore, pietà

Cristo, pietà Cristo, pietà

Signore, pietà Signore, pietà

Cristo, ascoltaci Cristo, ascoltaci

Cristo, esaudiscici Cristo, esaudiscici

Santa Maria prega per noi

Santa Madre di Dio prega per noi

Santa Vergine delle Vergini prega per noi

O Volto adorabile di Gesù abbi pietà di noi

O Volto adorabile di Gesù Compiacenza perfetta dell'Eterno Padre

O Volto adorabile di Gesù Opera Divina dello Spirito Santo

O Volto adorabile di Gesù Splendore del Paradiso

O Volto adorabile di Gesù Gioia e letizia degli Angeli

O Volto adorabile di Gesù Soave ristoro dei Santi

O Volto adorabile di Gesù Dolce riposo dei tribolati

O Volto adorabile di Gesù Consolante rifugio dei peccatori

O Volto adorabile di Gesù Speranza e conforto dei moribondi

O Volto adorabile di Gesù Terrore e sconfitta dei demoni

O Volto adorabile di Gesù Pacificatore benigno dell'ira divina

O Volto adorabile di Gesù Creatore benedetto della legge d'amore

O Volto adorabile di Gesù Assertore potente della carità fraterna

O Volto adorabile di Gesù Assetato della salvezza degli uomini

O Volto adorabile di Gesù Bagnato di lacrime d'amore

O Volto adorabile di Gesù Ricoperto di fango e di sputi per noi

O Volto adorabile di Gesù Intriso di sudore e di sangue

O Volto adorabile di Gesù Insultato, schernito, schiaffeggiato

O Volto adorabile di Gesù Trattato da vilissimo schiavo

O Volto adorabile di Gesù Motteggiato nell'atroce agonia

O Volto adorabile di Gesù Pregante per i Tuoi uccisori

O Volto adorabile di Gesù Velato del pallore dei morenti

O Volto adorabile di Gesù Reclinato esangue sul petto

O Volto adorabile di Gesù Pianto dalla Madre del dolore

O Volto adorabile di Gesù Deposto velato nella tomba

O Volto adorabile di Gesù Splendente di trionfo nella mattina di Pasqua

O Volto adorabile di Gesù Circonfuso di bontà nel manifestarTi risuscitato agli Apostoli

O Volto adorabile di Gesù Cosparso di luce e di gloria

O Volto adorabile di Gesù Nell'ascendere al cielo

O Volto adorabile di Gesù Velato di profondissiam umiltà nel mistero Eucaristico

O Volto adorabile di Gesù Rivestito di infinita grandezza nel giudizio finale

O Volto adorabile di Gesù Invitante alla gloria gli eletti per tutta l'eternità

O Agnello di Dio, che togli i peccati del mon­do, abbi pietà di noi

O Agnello di Dio, che togli i peccati del mon­do, esaudiscici, o Signore

O Agnello di Dio, che togli i peccati del mon­do, perdonaci, o Signore

Santo Volto di Gesù Guardaci con misericordia.

PREGHIAMO

Signore Gesù Cristo, il cui sacratissimo Volto, nascosto nella pas­sione, rifulge come il sole nel suo splendore, concedici propizio: che, partecipando qui in terra ai Tuoi dolori, possiamo poi godere in cielo, allorchè ci sarà svelata la Tua gloria.

Tu sei Dio, e vivi e regni con Dio Padre, nell'unità dello Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli. Amen.

Gloria, amore, riconoscenza al Volto San­tissimo di Gesù, fonte di speranza e di vittoria in terra, gaudio eterno in paradiso.

Cercate il Signore e confortatevi; cercate sempre il Suo Volto. salm. 104

MIO DIO, VI AMO SUPPLICHE AL S. VOLTO DI GESÙ

- O Dio vieni a salvarmi, Signore, vieni presto in mio aiuto. Gloria.

- Mi facesti conoscere le vie della Tua vita; mi colmerai di letizia col Tuo Volto.

- Delizie eterne sono nella Tua destra. Sal. XV.

- O mio dolce Gesù, per gli schiaffi, gli sputi, i disprezzi, che sfigurarono le sembianze di­vine del Tuo Santo Volto:

Abbi pietà dei poveri peccatori. Gloria...

Ti disse il mio cuore: il mio volto Ti ha cer­cato.

II Tuo Volto cercherò io, o Signore. Sal. XXVI

O mio dolce Gesù, per le lagrime, che ba­gnarono il Tuo Volto divino:

Trionfi il Tuo Eucaristico Regno nella santi­tà dei Tuoi Sacerdoti. Gloria...

Ti disse il mio cuore: il mio volto...

O mio dolce Gesù, per il sudore di sangue che bagnò il Volto Tuo divino nell'agonia del Getsemani.

Illumina e fortifica le anime a Te consacra­te, Gloria...

Ti disse il mio cuore: il mio volto...

O mio dolce Gesù, per la mansuetudine, no­biltà e bellezza divina del Tuo Santo Volto: Avvinci tutti i cuori al tuo amore. Gloria...

Ti disse il mio cuore: il mio volto...

O mio dolce Gesù, per la luce divina, che emana dal Tuo Santo Volto:

Dissipa le tenebre dell'ignoranza e dell'erro­re, e sii luce di santità pei Tuoi sacerdoti. Gloria...

Ti disse il mio cuore: il mio volto...

O Signore, non rivolgere il Tuo Volto da me. Non ri­tirarTi per sdegno dal Tuo servo. Sal. XXVI

INVOCAZIONE - O Volto Santo del mio dolce Gesù per la tenerezza d'amore e il sensibilissimo dolore, con cui Ti contemplò Maria SS. nella Tua dolorosa Passione, concedi alle anime nostre, di partecipare a tanto amore e a tanto dolore e di adempiere il più per­fettamente possibile la Santissima Volontà di Dio. Così sia.

Per le spine che trapassarono la Tua fronte, per le lagrime che versarono i Tuoi occhi, per il fiele che amareggiò le Tue labbra, per gli schiaffi che percos­sero le Tue guance, per gli scherni che coprirono il Tuo Volto: dolcissimo Gesù non essermi Giudice, ma Sal­vatore.

E nell'ora della mia agonia guardarmi con miseri­cordia, come guardasti il ladro pentito.

«DISCITE A ME...»

... Si! ... Da Te dobbiamo imparare, o Signore, perchè Tu solo sei Via, Verità e Vita.

Le tenebre del pensiero umano coprirono di oltraggi il Tuo Volto Divino ed il sole si oscurò.

Ma nel pianto universale della terra più grande si manifestò il Tuo Amore, più soave comparve la Tua Di­vinità: «Veramente costui era Figlio di Dio!».

Signore, io credo in Te: dammi la Grazia di compren­dere le Tue parole.

Signore, io amo Te: dammi la gioia di donarTi tutto. Signore, io spero in Te, che in Te io viva.

E quando la stanchezza fa sentire il suo peso, ri­corda, o Signore, gli stenti del Tuo viaggio al Calvario. O mio Dio, che io salga da forte, come i Santi!

Come i Santi...

• Se qualche creatura ti farà soffrire, sii paziente: i cattivi fecero tanto patire il Signore.

• Se dopo aver fatto del bene ricevi del male, non ti lamentare: il buon Dio ti compenserà in Cielo.

• Se, cercando un conforto, trovi una spina, abbi pazienza: avrai una rosa in più in Paradiso.

• Se una parola scortese ti ferisce, ricordati che Ge­sù fu ferito dalla lancia.

• Se nelle offese sei per dimenticare la legge del­l'amore; pensa che Gesù in Croce pregò per i Suoi crocifissori.

• Se le tue opere saranno con amarezza disappro­vate, non dimenticare che Gesù fu schernito.

• Quando sviste, incomprensioni, contrasti ti pre­senteranno un pane amaro, fissa il tuo sguardo nel Vol­to di Gesù schiaffeggiato.

• Quando i tuoi occhi si riempiranno di lagrime do­lorose per le cattiverie umane, ricorda che gli occhi di Gesù furono velati di sangue.

• Quando il dolore profondo ti amareggia la boc­ca, pensa alle labbra di Gesù cosparse di fiele.

• Se puoi dire una buona parola, non la negare.

• Se puoi scusare... quante volte ti scusò il Signo­re!

• Se asciugherai una lagrima, il Signore asciughe­rà le tue.

Gesù in croce manifestò la Sua grande sete: guar­dò in quel momento anche l'anima tua.

RipetiGli ogni giorno che brami di amarlo.

IMPRIMATUR In Curia Arch. Mediolani die 27-V-1941 P. Castiglioni, Vic. Gen Confronta da «Pellegrini a Lourdes» U.N.I.TA.L.S.I. - Roma

Pater, Ave, Gloria per il Sommo Pontefice.

- O Gesù, fa' che nel Tuo Volto io veda il vol­to dei miei nemici e li ami.

CONSACRAZIONE AL S. VOLTO DI GESU'

Dolcissimo Signore Gesù, Tu conosci il nostro presente e conosci, Signore, il nostro futuro. Noi, o Signore, niente sappiamo del nostro futuro, ma noi, Gesù, prostrati dinanzi a Te consacriamo e raccomandiamo a Te, o Signore, il nostro futuro. Sia impresso nel nostro cuore, o Signore, il Tuo Volto Benedetto impresso nel nostro cuore e impresso nel nostro pensiero. Impresso, Signore, con tanta potenza come è restato impresso nella S. Sindone; e, conforme, o Gesù, nella S. Sindone nessuna potenza Lo potè cancellare, così, Gesù, nessuna avversità della vita, nessun nemico, o Signore, nessun avvenimento sia capace, o Signore, cancellare dal nostro cuore il SS. Tuo Volto, togliere dal nostro pensiero il Santissimo Volto Tuo, o Gesù, portarLo sempre nel cuore e nel pensiero, e, finalmente, o Signore, per tutta quanta l'eternità lodarLo, benedirLo nella pace degli eletti, e dire a Te tutta la profonda riconoscenza nostra, insieme alle Pie Donne, insieme ai SS. Martiri, insieme ai SS. Confessori, insieme alle SS. Vergini, o Signore Gesù, che Ti vollero sempre bene, Ti vollero sempre amare e tutto vollero affrontare per Te, tutto soffrire per Te. E finalmente, ecco: nel trionfo finale, Signore, godono!

O Gesù, concedi anche a noi di lodarTi con queste creature da Te benedette, da Te santificate. Eternamente! Gloria al Padre...

Il Servo di Dio Don Ildebrando Gregori OSBCS

INNO AL VOLTO SANTO

GESÙ CH'IO VEDA

Gesù ch'io veda il Tuo Volto Santo e T'ami in tutti e T'ami tanto, ch'io veda impresso il Tuo Volto istesso sia giorno o notte intorno a me sia giorno o notte intorno a me. Gesù, sol questo, sol questo anelo: vederTi, amarTi in terra ed in ciel, vederTi, amarTi in terra ed in ciel. VederTI, amarTi e farTi amare Tuo dolce amore nel cuor portare nel cuor che geme, nel cuor che teme nel cuor che lotta, in ogni cuor, nel cuor che lotta, in ogni cuor. Gesù, sol questo, sol questo anelo: vederTi, amarTI, in terra ed in ciel, vederTi, amarTI, in terra ed in ciel.
Con approvazione ecclesiastica

CANTICO AL VOLTO SANTO

O GESÙ! la Tua ineffabile immagine é la Stella che guida i miei passi. Il Tuo dolce Volto, lo sai bene, e per me è cielo quà giù. Il mio amore scopre il fascino dei tuoi occhi abbelliti dal pianto. Attraverso le mie lacrime sorrido quando contemplo i tuoi dolori. Oh! si, per consolarti voglio vivere ignorata e solitaria. La bellezza, che Tu sai velare, mi fa scoprire tutto il suo mistero e vorrei volare verso di Te!

La mia sola patria é il tuo Volto, il mio Regno d'amore, il mio ridente prato, il dolce Sole di ogni giorno, il giglio della valle il cui olezzo misterioso consola la mia anima esiliata, facendole gustare la pace dei cieli. È il mio riposo, la mia dolcezza, la mia cetra melodiosa. II Tuo Volto, o mio dolce Salvatore, il mazzetto di mirra che voglio custodire sul mio cuore.

II Tuo Volto é la mia sola ricchezza, il mio solo Tesoro, non domando altro. Nascondendomi continuamente in Esso, ti rassomiglierò. O Gesù! Lascia in me la divina impronta dei tuoi lineamenti pieni di dolcezza e presto diventerò santa attirando a Te i cuori! Perché possa recarti una gran messe dorata, degnati d'incendiarmi del tuo fuoco, dandomi presto l'Etemo bacio della Tua bocca adorata.S. Teresa di Gesù Bambino e del Volto Santo.

PREGHIERA

O Dio uno e trino Padre e Figlio e Spirito Santo, che ti sei compiaciuto far risplendere i doni della tua grazia nell'umile Suor Pierina De Micheli, chiamandola al tuo servizio, perché nel nascondimento e nella obbedienza fosse la consolatrice del Divin Crocifisso e la missionaria del suo Santo Volto, fa' che anche noi ci mettiamo volentieri sulle vie della carità sacrificata, a gloria Tua e a bene del prossimo Per questo in vista dei meriti della tua Serva fedele e per sua intercessione, concedici le grazie che con fiducia Ti chiediamo, affinché ad esempio e conforto nostro, si manifestino le eroiche virtú da lei praticate onde poter venerarla un giorno alla gloria degli altari. Amen.

Fonte: http://www.preghiereagesuemaria.it