Santo Rosario on line


Novembre, mese della Madonna della Medaglia Miracolosa





17. MADRE NOSTRA SPIRITUALE

Qual è il messaggio spirituale che emerge dal lato principale della Medaglia Miracolosa? Forse non esiste rappresentazione più efficace e più commovente della Maternità Spirituale di Maria. In quelle mani verginali, che profumàno di Dio, cariche di grazie, non più alzate verso il Signore, in preghiera, ma maternamente distese e aperte verso gli uomini, verso i suoi figli, noi vediamo la Madre, colei che sul Calvario ci ha presi per figli e che non ci abbandona mai, non ci dimentica mai, non smette un momento di pensare a noi e di procurarci ogni bene necessario alla nostra salvezza, alla nostra crescita spirituale e alla nostra gioia. È lei la Madre che vuole portarci a Gesù, che non ha altro desiderio che formare in noi il suo figlio Gesù e desidera salvarci coltivando in noi gli stessi sentimenti di Lui. La Madonna dei Raggi è l'immagine più eloquente di una Madre piena di amore per i suoi figli: è questo che lei stessa vuole ricordarci e che perciò ha voluto fosse impresso per sempre nella sua Medaglia. Lei, la Madre, ha voluto lasciarci la sua immagine più significativa perché potessimo averla sempre negli occhi, fino ad imprimercela, per nostra consolazione e gioia, nel cuore! Allora perché Maria ha voluto mostrarsi a noi con le mani aperte? Perché è lei la Madre che aspetta i suoi figli. È la Madre che invita i suoi figli a tornare e a gettarsi fra le sue braccia, perché vuole stringerli al cuore. È la Madre che vuole consolare gli afflitti, vuole ottenere il perdono per i peccatori, vuole beneficare i bisognosi e vuole donare a tutti il suo amore materno. E Maria resterà così, con le braccia aperte, fino alla fine del mondo, perché è felice di essere nostra Madre e vuole farci tutti felici portandoci a Gesù, perché nessuno si perda. Per noi è bello contemplare Maria così, perché questo ci fa crescere nell'amore e nella confidenza, ci fa sentire sicuri del suo perdono e della sua protezione. È bello vedere Maria Immacolata, nostra Mamma, con le mani rivolte verso di noi: questo ci assicura, anche nei momenti più duri della vita, che non siamo soli, che lei ci rimane accanto perché ci vuol bene ed è pronta, anzi, desiderosa, di accogliere ogni nostra preghiera.

Impegno: Affidiamo oggi qualcosa che ci sta particolarmente a cuore alla intercessione di Maria e siamo certi che lei non mancherà di esaudirci al momento opportuno.

Ave, o Maria, piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell'ora della nostra morte.

O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a te.

Fonte: Preghiere a Gesù e Maria