Santo Rosario on line


Gennaio, mese dedicato alla Sacra Famiglia





3 gennaio. La Sacra Famiglia: debellatrice del serpente infernale

"Essa ti schiaccerà il capo e tu le insidierai il calcagno" (Gn 3, 15).

La profezia e la maledizione pronunciata da Dio contro il serpente, vanno riferite soprattutto alle crudeli persecuzioni diaboliche degli ultimi tempi, che cresceranno fino alla venuta dell'Anticristo.

La Sacra Famiglia è la più terribile avversaria di Satana che la Santissima Trinità abbia voluto. Dove ci sono i Sacri Cuori di Gesù, Maria e Giuseppe non c'è il diavolo.

Essere Loro molto devoti, pensarli spesso, e parlare spesso di Loro è uno dei segni più sicuri che si è animati da spirito buono. Come un corpo che respira non è morto, così l'anima che di frequente ricorda e con amore invoca i sublimi nomi di Gesù, Maria e Giuseppe, non muore nel peccato.

Anima devota, considera poi come la vera lotta è, e deve essere, quella contro il peccato. Dicono i Santi, infatti, che tutto l'inferno messo insieme nuoce poco o nulla in confronto delle nefaste consegnenze di un solo peccato compiuto deliberatamente.

I tre Sacri Cuori di Gesù, Maria e Giuseppe, rifugio dei peccatori, conforto dei tribolati, odiano il peccato, ma amano il peccatore.

O anima affranta dal male e dalla colpa, accorri fiduciosa a questa inesauribile fonte di grazia e di perdono! Quanto più sarai Loro sottomessa, tanto più sarai libera dalla schiavitù del peccato.

Quanto più tutte le tue facoltà sono assorbite dall'amore verso Gesù, Maria e Giuseppe, tanto meno potere il demonio ha su di te, perché mentre tu ami, egli non può far entrare in te un pensiero cattivo. Amali dunque e amali tanto!

CONSACRAZIONE AI TRE SACRI CUORI
Sacro Cuore di Gesù, Cuore Immacolato di Maria, e Cuore Castissimo di San Giuseppe, io vi consacro in questo giorno, la mia mente, le mie parole, il mio corpo, il mio cuore e la mia anima perché la vostra volontà sia fatta attraverso di me in questo giorno. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

NOVENA A GESU’ BAMBINO


PREGHIERA A GESÙ BAMBINO
O Gesù Bambino, mi rivolgo a te e ti prego per la tua Santa Madre, di assistermi in questa necessità (esprimere il proprio desiderio), poiché credo fermamente che la tua Divinità può venirmi in aiuto. Spero con fiducia di ottenere la tua santa grazia. Ti amo con tutto il cuore e con tutte le forze dell'anima mia. Mi pento sinceramente dei miei peccati e ti supplico, o buon Gesù, di donarmi la forza di vincerli. Prendo la ferma risoluzione di non offenderti mai più, e mi offro a te con la disposizione di soffrire piuttosto che di dispiacerti. Ormai, voglio servirti con fedeltà. Per amore tuo, o divino Gesù Bambino, amerò il mio prossimo come me stesso. O Gesù Bambino pieno di potenza, ti supplico di nuovo, assistimi in questa circostanza (ripetere il proprio desiderio), fammi la grazia di possederti eternamente con Maria e Giuseppe in cielo e di adorarti con i santi angeli. Così sia.

OGNI GIORNO
O Verbo divino, Maestro sovrano e Re dei re! O degno discendente di Jesse, chiave misteriosa di Davide e scettro potente del popolo di Israele! O Emmanuele e Legislatore supremo, dolcissimo Gesù Bambino di Praga, Sposo delle anime, che per riscattarle e salvarle hai voluto scendere dal seno dell'Eterno Padre nel seno di una Vergine purissima! Divino e bellissimo Bambino, mi getto ai tuoi piedi e ti adoro nell'annientamento più profondo e nella fede con la quale lo fecero i pastori e i magi un tempo a Betlemme. Imprimi nella mia anima le disposizioni di fede, di amore, di riconoscenza e di generosità con le quali devo fare questa novena, per il tuo onore e la tua gloria, e degnati di accordarmi, per la potente intercessione della SS. Vergine Maria, tua Madre, e del compassionevole patriarca San Giuseppe, tuo Padre putativo, che la mia anima sia purificata da tutti i peccati, confermata sempre più nel tuo servizio. Concedimi anche, amabilissimo Bambino, la grazia particolare che imploro dal tuo cuore generoso. Te la domando per la tua Immagine santa e miracolosa, nella quale tanto ti compiaci, come lo provano le grazie senza numero e i benefici continui di ogni genere che effondi così abbondanti attraverso la tua intercessione, non solo sugli abitanti di Praga, ma sui fedeli di tutto il mondo. Non disprezzare, o Signore, la mia preghiera, ma degnati invece di accoglierla favorevolmente e di esaudirla. Amen.

NONO GIORNO
Amabilissimo Gesù Bambino di Praga, Figlio di Dio dall'eternità e Figlio di Maria dal momento in cui, incarnandoti nel suo seno purissimo, ne hai ricevuto l'accoglienza più mirabile e rispettosa che possa mai farti una creatura, concedimi di accoglierti con la carità e la generosità che hai trovato nella SS. Vergine. O mio Salvatore, così come sei realmente nato alla vita del corpo per Maria, nasci, te lo domando ora, spiritualmente nella mia anima, e riempila della tua grazia, perché essa corrisponda sempre alle tue ispirazioni. Amen. Preghiera a Gesù Bambino. Fonte: www.preghiereagesuemaria.it