Santo Rosario on line


Gennaio, mese dedicato alla Sacra Famiglia





2 gennaio. La Sacra Famiglia: fonte sigillata

Nel Cantico dei Cantici, un misterioso sposo, ovvero Dio stesso, celebrando l'amore e la bellezza della sua sposa, la chiama ora "giardino chiuso", ora ”fonte sigillata”. Lui solo, infatti, è l'Amore e Lui solo può parlare d'amore, manifestando quello che Lui ha per le sue creature.

La Sacra Famiglia è lo splendido capolavoro dell'increata e Santissima Trinità, l'opera della quale si è pienamente compiaciuta! Essa è la fonte sigillata, il giardino chiuso, il riposo ed il santuario della SS. Trinità, dove Dio si trova in modo più magnifico e divino che in qualsiasi altro luogo dell'universo, non eccettuata la sua dimora sui Serafini: e non è lecito, a nessuna creatura, di entrarvi senza uno speciale privilegio. Così la Sacra Famiglia, inserita direttamente nel mistero dell'Incarnazione, costituisce essa stessa uno speciale mistero che Dio svela a chi vuole e come vuole.

Anima eletta, comprendi con quale amore di predilezione ti ha gnardato la SS. Trinità nel volerti partecipare ciò che le è solo proprio, qualcosa di cui se ne riserva il pieno possesso e che nessuna creatura, comunque eletta ad un gaudio senza fme, ha diritto di conoscere. Viene proprio da esclamare: «Ti ringrazio, o Padre celeste, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e agli intelligenti, e le hai rivelate ai piccoli» (Mt l11 25). Come dovresti continuamente esultare di gioia nello Spirito Santo, quanto dovresti essere grata a Dio più di tutte le altre creature, anche degli stessi Serafmi, se pensi che un abisso di miseria come te è stata chiamata a una così eccelsa via. Dovresti vivere in una continua gratitudine, gratitudine della stessa misura e specie che avevano le SS. Persone della Santa Casa.

Penetra, se puoi, nell'idea che i Santissimi Sposi, avevano dei doni e privilegi che l'Altissimo aveva Loro accordato. Convinti del proprio nulla e pure realmente più grandi degli stessi Angeli. Erano tanto persuasi di questo pensiero, che non potevano allontanarlo neppure un momento dal Loro cuore.

Ricorda i versetti del Magnificat e vedrai quello che sentiva la Vergine sui benefici del Signore. Perché non la imiti?

Prega Gesù, Maria e Giuseppe di pensare con la tua mente, di prepararvi le idee e le sfumature, di gettarvi i lumi per amarli e conoscerli sempre di più. Sacri Cuori di Gesù, Maria e Giuseppe, pienezza di grazia, pensate con la mia mente ed amate con il mio cuore. Che il mio cuore diventi un strumento del quale Gesù si serva per amare con il suo stesso amore Maria e Giuseppe, canale attraverso il quale Maria e Giuseppe comunichino il Loro amore a Gesù. Infine, che il mio cuore sia il punto di congiunzione e d'amore di questi tre Cuori a lode e gloria della Santa Trinità, ecco il mio ideale!

CONSACRAZIONE AI TRE SACRI CUORI
Sacro Cuore di Gesù, Cuore Immacolato di Maria, e Cuore Castissimo di San Giuseppe, io vi consacro in questo giorno, la mia mente, le mie parole, il mio corpo, il mio cuore e la mia anima perché la vostra volontà sia fatta attraverso di me in questo giorno. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

NOVENA A GESU’ BAMBINO


PREGHIERA A GESÙ BAMBINO
O Gesù Bambino, mi rivolgo a te e ti prego per la tua Santa Madre, di assistermi in questa necessità (esprimere il proprio desiderio), poiché credo fermamente che la tua Divinità può venirmi in aiuto. Spero con fiducia di ottenere la tua santa grazia. Ti amo con tutto il cuore e con tutte le forze dell'anima mia. Mi pento sinceramente dei miei peccati e ti supplico, o buon Gesù, di donarmi la forza di vincerli. Prendo la ferma risoluzione di non offenderti mai più, e mi offro a te con la disposizione di soffrire piuttosto che di dispiacerti. Ormai, voglio servirti con fedeltà. Per amore tuo, o divino Gesù Bambino, amerò il mio prossimo come me stesso. O Gesù Bambino pieno di potenza, ti supplico di nuovo, assistimi in questa circostanza (ripetere il proprio desiderio), fammi la grazia di possederti eternamente con Maria e Giuseppe in cielo e di adorarti con i santi angeli. Così sia.

OGNI GIORNO
O Verbo divino, Maestro sovrano e Re dei re! O degno discendente di Jesse, chiave misteriosa di Davide e scettro potente del popolo di Israele! O Emmanuele e Legislatore supremo, dolcissimo Gesù Bambino di Praga, Sposo delle anime, che per riscattarle e salvarle hai voluto scendere dal seno dell'Eterno Padre nel seno di una Vergine purissima! Divino e bellissimo Bambino, mi getto ai tuoi piedi e ti adoro nell'annientamento più profondo e nella fede con la quale lo fecero i pastori e i magi un tempo a Betlemme. Imprimi nella mia anima le disposizioni di fede, di amore, di riconoscenza e di generosità con le quali devo fare questa novena, per il tuo onore e la tua gloria, e degnati di accordarmi, per la potente intercessione della SS. Vergine Maria, tua Madre, e del compassionevole patriarca San Giuseppe, tuo Padre putativo, che la mia anima sia purificata da tutti i peccati, confermata sempre più nel tuo servizio. Concedimi anche, amabilissimo Bambino, la grazia particolare che imploro dal tuo cuore generoso. Te la domando per la tua Immagine santa e miracolosa, nella quale tanto ti compiaci, come lo provano le grazie senza numero e i benefici continui di ogni genere che effondi così abbondanti attraverso la tua intercessione, non solo sugli abitanti di Praga, ma sui fedeli di tutto il mondo. Non disprezzare, o Signore, la mia preghiera, ma degnati invece di accoglierla favorevolmente e di esaudirla. Amen.

OTTAVO GIORNO
Amabilissimo Gesù Bambino di Praga, sposo divino delle nostre anime, che dopo esser venuto a salvare gli uomini, verrai di nuovo a giudicarli, manifestando lo splendore della tua generazione eterna che hai nascosto per renderti accessibile agli uomini, e farai brillare tutta la tua gloria a confusione di coloro che hanno abusato della tua grazia, aiutami affinché io segua ora le tue ispirazioni, o mio Redentore, e affinché io possa un giorno vederti come giudice buono e favorevole. Amen. Preghiera a Gesù Bambino. Fonte: www.preghiereagesuemaria.it