Santo Rosario on line


Gennaio, mese dedicato alla Sacra Famiglia





8 gennaio

Nella Sacra Famiglia il cielo e la terra si incontrano. O santa Casa di Nazareth, santuario divino dove tante preghiere del Figlio di Dio vennero innalzate al Padre celeste, ed innumerevoli lacrime furono versate dall'amabilissimo Redentore, dalla Vergine Madre e dal Santo Patriarca: sii benedetta per sempre!

Oh! come si dimostrava sempre più caro ed amabile Gesù nella sua giovinezza, nel far conoscere sempre più le belle parti che aveva di essere amato!

Gesù, Maria e Giuseppe hanno trascorso solo pochi anni sulla terra, ma tutti i loro pensieri, tutti i loro affetti, erano rivolti verso il cielo: non cercavano altro che Dio solo in tutte le cose.

E noi, condividiamo il loro distacco per tutto ciò che passa e il loro ardore per i beni eterni?

Pellegrini in questa terra d'esilio, vogliamo sinceramente seguire le tracce di Gesù, Maria e Giuseppe?

Maria e Giuseppe obbediscono agli ordini dell'imperatore, per penosi che siano, senza lamentarsi, senza cercare di sottrarsene. Con la stessa sottomissione accettano il disprezzo dovuto alla loro povertà e si ritirano umilmente in una povera stalla, senza lasciarsi sfuggire la minima mormorazione. Abbiamo noi la stessa rassegnazione davanti alle disposizioni della Provvidenza? Sappiamo sopportare con pazienza gli avvenimenti che ci umiliano e che ci fanno soffrire?

Chi potrà mai temere la morte se in vita è stato devoto di Gesù, Maria e Giuseppe?

Esempio
Per onorare la Sacra Famiglia bisogna guardarsi dall'incappare nella perdizione eterna. - Il trovarsi in un carcere duro e penosissimo, carico di catene e con un cerchio di ferro intorno al collo indusse Gerolamo Emiliani a pensare all'orribile ed irreparabile condizione nella quale si sarebbe trovato se, pieno di peccati com'era, fosse precipitato all'Inferno... Toccato nell'anima da un pentimento sincero, ricorse con fiducia a Maria, e per Maria a Gesù e a Giuseppe, che accolsero benignamente le sue suppliche e che miracolosamente lo liberarono sia dall'uno che dall'altro supplizio.

Preghiera
Sacra Famiglia... Trinità creata! Noi vi ammiriamo, vi lodiamo, vi benediciamo e vi supplichiamo di radicarci nell'umiltà e nell'abbandono in Dio, e che niente più valga a separarci dall'eterno amore. Amen.

Pratica. - Dodici atti di santa rassegnazione.

Giaculatoria. - Gesù, Giuseppe e Maria, Famiglia tutta di Dio, abbiate pietà della famiglia mia.

CONSACRAZIONE ALLA SACRA FAMIGLIA
(Approvata dal Papa Alessandro VII, 1675)

Gesù, Maria, Giuseppe, che avete composto la più casta, la più perfetta, la più Santa Famiglia che ci sia mai stata, per essere il modello di tutte le altre, io (nome) alla presenza della Santissima Trinità, Padre e Figlio e Spirito Santo e di tutti i Santi e Sante del Paradiso, oggi scelgo voi e i santi Angeli per miei protettori, patroni e avvocati e mi dono e consacro interamente a voi, facendo un fermo proposito e una forte risoluzione di non abbandonarvi mai né di permettere che sia detta o fatta alcuna cosa contro il vostro onore, per quanto è in mio potere. Vi supplico dunque di ricevermi per vostro servitore, o servo perpetuo; assistetemi in tutte le mie azioni e non abbandonatemi nell'ora della morte. Amen.

Fonte: www.preghiereagesuemaria.it