Santo Rosario on line


Gennaio, mese dedicato alla Sacra Famiglia





31 gennaio

"Gesù, Giuseppe e Maria, assistetemi nell'ultima agonia. Gesù, Giuseppe e Maria, spiri in pace con voi l'anima mia ". L'uscita da questo mondo è un momento di grande importanza La giaculatoria diretta a Gesù, Maria e Giuseppe è un grido di amorosa fiducia indirizzato a coloro che si sono costituiti protettori e avvocati e nelle cui mani si è posto tutto.

Davanti al timore che infonde sempre il momento supremo della vita, per l'uomo credente, si desidera ottenere l'aiuto eccezionale dei più potenti protettori.

L'esperienza della propria debolezza porta a vivere con timore. Le astuzie del maligno, tante volte sperimentate durante la vita, infondono un timore particolare in quel momento supremo.

Esigenza imperiosa dell'amore è avere la sicurezza della presenza di Gesù, Maria e Giuseppe che si sono amati e di averla per sempre.

L'amore, l'unica cosa che non può tollerare è la separazione, per questo si cerca di assicurare al massimo l'aiuto per quel momento. Che non vi sia nulla né nessuno che possa non solo spezzare ma neppure perturbare la comunione d'amore in quell'ultimo istante. Nessuno come coloro ai quali si appartiene è più adatto per ricevere la richiesta d'aiuto.

Gesù, Giuseppe e Maria, assistetemi nell'ultima mia agonia, vuol dire: poiché vi appartengo, siate presenti in quei momenti per aiutarmi a ratificare la perfetta unione d'amore con voi, per sempre, poiché è l'ideale che mi ha marcato quando per la prima volta pronunciai la perfetta consacrazione ai "Tre".

Esempio
Per onorare la Sacra Famiglia bisogna perseverare nel bene fino alla fine. - Santa Caterina da Bologna perseverava tutti gli anni, tutte le notti del S. Natale in veglie sante e in continui ossequi di riverenza e d'amore a Gesù, Maria e Giuseppe. Per questo, una volta le apparve la santissima Vergine col divin Bambino, il quale impresse sul volto della Santa un bacio di cui ancora si conserva l'impronta. È un bel simbolo di quel bacio eterno col quale Gesù, Giuseppe e Maria letizieranno in cielo coloro che, quaggiù in terra, furono loro fedeli e devoti fino alla morte. Amen!

Pratica. Un atto di consacrazione di sé e della propria famiglia alla Sacra Famiglia.

Giaculatoria. Gesù, Giuseppe e Maria vi dono in eterno il cuore e l'anima mia! Gesù, Maria e Giuseppe, illuminateci, soccorreteci, salvateci! Amen.

CONSACRAZIONE ALLA SACRA FAMIGLIA
(Approvata dal Papa Alessandro VII, 1675)

Gesù, Maria, Giuseppe, che avete composto la più casta, la più perfetta, la più Santa Famiglia che ci sia mai stata, per essere il modello di tutte le altre, io (nome) alla presenza della Santissima Trinità, Padre e Figlio e Spirito Santo e di tutti i Santi e Sante del Paradiso, oggi scelgo voi e i santi Angeli per miei protettori, patroni e avvocati e mi dono e consacro interamente a voi, facendo un fermo proposito e una forte risoluzione di non abbandonarvi mai né di permettere che sia detta o fatta alcuna cosa contro il vostro onore, per quanto è in mio potere. Vi supplico dunque di ricevermi per vostro servitore, o servo perpetuo; assistetemi in tutte le mie azioni e non abbandonatemi nell'ora della morte. Amen.

Fonte: www.preghiereagesuemaria.it