Santo Rosario on line


Gennaio, mese dedicato alla Sacra Famiglia





30 gennaio

"Gesù, Giuseppe e Maria, vi dono il cuore e l'anima mia".

Dare il cuore e l'anima a Gesù, Maria e Giuseppe è darsi totalmente a loro con amore. È una donazione pura e libera, gratuita e irrevocabile. Una consegna totale di quanto si è e di quanto si ha. Ora e per sempre, ad imitazione di quel "sì" di Gesù, Maria e Giuseppe. Senza altra gratifica che la sorte di appartenere a loro, di amarli, di glorificarli, di vivere in perpetua comunione con loro per tutta l'eternità.

Questa formula di consacrazione breve è la ratifica concisa e viva dell'atto di consacrazione, pronunciato in un giorno solennemente e ripetuto ogni volta che si recita la preziosa giaculatoria. Durante il giorno quindi ripetiamola tante volte con amore e pensiamo spesso a Gesù, Maria e Giuseppe perchè loro pensano sempre a noi.

Se poi li amiamo veramente e vogliamo vivere sempre uniti a loro senza dispiacerli, impegniamoci a recitare il Santo Rosario completo. Più li ameremo e più corone reciteremo. Ognuno prega tanto, quanto ama.

Esempio


Per onorare la Sacra Famiglia bisogna tener vivo in noi il desiderio del Paradiso. - Ricordiamoci di quell'anima così bella e così presa d'amore a Gesù, Giuseppe e Maria che è San Stanislao Kostka. Tutto il suo desiderio è il Paradiso... è andarvi presto... è trovarsi sempre con Gesù, Giuseppe e Maria! È ancora così giovane ed è già maturo per il cielo! Con infantile ingenuità scrive una lettera alla Madonna perchè lo prenda con lei in Paradiso a contemplarla nel giorno della sua Assunzione... ed è esaudito. Invocando Gesù, Giuseppe e Maria si slancia in seno a Dio.

Preghiera
O Famiglia Santa, Famiglia di Paradiso, volgetevi a noi pietosi dal trono della vostra immensa gloria, e fate che, dopo avervi imitato quaggiù il più fedelmente possibile, veniamo a raggiungervi nella gloria del Signore. Amen.

Pratica. - Una visita al SS. Sacramento.

Giaculatoria. - Gesù, Giuseppe e Maria, chiamate con voi in cielo l'anima mia.

CONSACRAZIONE ALLA SACRA FAMIGLIA
(Approvata dal Papa Alessandro VII, 1675)

Gesù, Maria, Giuseppe, che avete composto la più casta, la più perfetta, la più Santa Famiglia che ci sia mai stata, per essere il modello di tutte le altre, io (nome) alla presenza della Santissima Trinità, Padre e Figlio e Spirito Santo e di tutti i Santi e Sante del Paradiso, oggi scelgo voi e i santi Angeli per miei protettori, patroni e avvocati e mi dono e consacro interamente a voi, facendo un fermo proposito e una forte risoluzione di non abbandonarvi mai né di permettere che sia detta o fatta alcuna cosa contro il vostro onore, per quanto è in mio potere. Vi supplico dunque di ricevermi per vostro servitore, o servo perpetuo; assistetemi in tutte le mie azioni e non abbandonatemi nell'ora della morte. Amen.

Fonte: www.preghiereagesuemaria.it