Santo Rosario on line


Gennaio, mese dedicato alla Sacra Famiglia





28 gennaio

I dolci nomi di Gesù, Maria e Giuseppe. Il nome esprime l'essere; tutto quello che è: la sua definizione.

Non vi sono nell'universo nomi più veri, più espressivi, più belli né più incantevoli dei nomi di Gesù, Maria e Giuseppe.

Dio stesso li riservò per suo Figlio e per i suoi verginali genitori. Ce li dà il Vangelo.

Gesù, Maria e Giuseppe: Nomi divini. Nomi pieni di misteri e di inesorabili ricchezze. Nomi ineffabili, che formano le delizie di Dio, la gioia degli angeli, il timore dei demoni e la felicità degli uomini.

Nomi, i più puri fra tutti i nomi: senza la più lieve macchia; i più belli: gli specchi più tersi della bellezza di Dio e delle sue perfezioni; i più ricchi: pieni di vita, di luce, d'armonia e d'amore, pieni di sapienza, di grazia e di bontà, pieni dei tesori del Paradiso; i più amabili: Dio con noi, nostra Signora, l'uomo giusto che significa la purezza da ogni colpa e la serenità di una coscienza limpida non solo dalle colpe che uccidono, come le gravi, ma anche da quelle che offendono, come le lievi; i più dolci: miele per le labbra, tenerezza per le orecchie, candore per gli occhi, speranza per il cuore; i più santi: in Gesù abita la pienezza della divinità; Maria è l'Immacolata, la piena di grazia; Giuseppe è ricolmo dei doni dello Spirito Santo. Gesù, Maria e Giuseppe, i vostri dolcissimi nomi sono la nostra delizia, la nostra speranza, la gioia

del nostro cuore! Fate che li abbiamo sempre sulle nostre labbra! Fate che non si allontanino dalla nostra memoria! Fate che nell'ora della nostra morte inondino di gioia la nostra anima all'uscita di questo mondo!

Esempio
Per onorare la Sacra Famiglia bisogna essere sempre e molto riconoscenti a Dio. - Così faceva appunto Sant'Antonio da Padova. Egli era solito meditare la nascita di Gesù Bambino come un immenso beneficio. Una notte di Natale, mentre era assorto in queste contemplazioni, gli appare la Vergine col suo Pargoletto appena nato e glielo porge a baciare e quasi pare che ys>glia lasciarlo tutto alla sua gioia, al suo amore! Oh! istanti di Paradiso! Come gliene fu poi grato quel Santo!

Preghiera
O Famiglia Santa e laboriosissima! Fate che lavorando e faticando nel disimpegno dei nostri doveri, non abbiamo altra intenzione che di piacere a Dio, così che possiamo meritare di essere introdotti nella gloria del Paradiso. Amen.

Pratica. Fuggire l'ozio e lavorare con serenità e gioia.

Giaculatoria. O Gesù, Giuseppe e Maria, santificate le nostre fatiche.

CONSACRAZIONE ALLA SACRA FAMIGLIA
(Approvata dal Papa Alessandro VII, 1675)

Gesù, Maria, Giuseppe, che avete composto la più casta, la più perfetta, la più Santa Famiglia che ci sia mai stata, per essere il modello di tutte le altre, io (nome) alla presenza della Santissima Trinità, Padre e Figlio e Spirito Santo e di tutti i Santi e Sante del Paradiso, oggi scelgo voi e i santi Angeli per miei protettori, patroni e avvocati e mi dono e consacro interamente a voi, facendo un fermo proposito e una forte risoluzione di non abbandonarvi mai né di permettere che sia detta o fatta alcuna cosa contro il vostro onore, per quanto è in mio potere. Vi supplico dunque di ricevermi per vostro servitore, o servo perpetuo; assistetemi in tutte le mie azioni e non abbandonatemi nell'ora della morte. Amen.

Fonte: www.preghiereagesuemaria.it