Santo Rosario on line


Gennaio, mese dedicato alla Sacra Famiglia





24 gennaio

Nel mese dedicato alla Santa Famiglia non possiamo tralasciare l'amore al sacrificio dei tre augusti Personaggi.

Quanto hanno sofferto Gesù, Giuseppe e Maria! Sono stati come gigli tra le spine, tra le spine di questo mondo immerso nel peccato, che Gesù era venuto a salvare a prezzo del Suo sangue.

La Madonna unisce tutte le sue sofferenze a quelle di Gesù e rivive nel suo Cuore immacolato tutti i patimenti del Redentore, tanto da divenire la Corredentrice del genere umano.

Consideriamo i Santi Sposi che già prevedono l'imminente passione di Gesù, soffrendo nel loro Cuore un dolore indicibile, dolore accettato con piena uniformità al Volere divino.

Erano lieti nel patire e vedevano nella sofferenza una grazia del Signore che abbelliva sempre più le loro anime, vedevano nella sofferenza un legame che li univa sempre di più al loro Gesù ed erano i primi a seguire il Divin Maestro, ancora tenero Bambino lungo la via per Lui tracciata dal Padre Celeste: via stretta ed aspra che conduce alla beatitudine eterna. Amiamo anche noi la Croce che il Signore ci porge e siamone riconoscenti; seguiamo il Signore portandola con amore, un giorno sarà questa croce a schiuderci il Regno dei Cieli.

Esempio
Per onorare la Sacra Famiglia bisogna esser diligenti nell'adempiere il proprio dovere. - San Bernardino da Siena, il Santo che tante belle cose scrisse e predicò sulla Sacra Famiglia era, fin da bambino, così diligente in tutte le cose, da destare la meraviglia di tutti. Aveva sempre nel cuore e sulle labbra il nome Santissimo di Gesù. Un giorno, mentre stava predicando le glorie della Sacra Famiglia, ecco una stella luminosissima mandare raggi sul suo volto: i presenti rimasero stupiti, e molti si convertirono.

Preghiera
O Famiglia tre volte santa e giusta a voi ci raccomandiamo, affinchè vivendo in santità e giustizia su questa terra, possiamo saziarci eternamente delle stesse virtù nella vita beata. Amen.

Pratica. Cinque atti di pentimento.

Giaculatoria. Gesù, Giuseppe e Maria, fate santa l'anima mia.

CONSACRAZIONE ALLA SACRA FAMIGLIA
(Approvata dal Papa Alessandro VII, 1675)

Gesù, Maria, Giuseppe, che avete composto la più casta, la più perfetta, la più Santa Famiglia che ci sia mai stata, per essere il modello di tutte le altre, io (nome) alla presenza della Santissima Trinità, Padre e Figlio e Spirito Santo e di tutti i Santi e Sante del Paradiso, oggi scelgo voi e i santi Angeli per miei protettori, patroni e avvocati e mi dono e consacro interamente a voi, facendo un fermo proposito e una forte risoluzione di non abbandonarvi mai né di permettere che sia detta o fatta alcuna cosa contro il vostro onore, per quanto è in mio potere. Vi supplico dunque di ricevermi per vostro servitore, o servo perpetuo; assistetemi in tutte le mie azioni e non abbandonatemi nell'ora della morte. Amen.

Fonte: www.preghiereagesuemaria.it