Santo Rosario on line


Gennaio, mese dedicato alla Sacra Famiglia





2 gennaio

San Francesco di Sales amava molto i tre augusti personaggi che abitavano nella casetta divina tanto da affermare che "rappresentano il mistero della Santissima e adorabile Trinità. Giuseppe, Gesù e Maria: Trinità meravigliosa e degna di tutti gli onori". Sì, ognuno di loro sono un monte di santità e la divina Provvidenza li unisce perché sulle nobili montagne della grazia si ammiri la casa più grande e si goda tutta unita questa Famiglia. Monte di santità e casa di ogni virtù è la Famiglia che il Signore ha scelto per sé.

Immaginiamoci i pasti della Sacra Famiglia, nella casa di Nazareth e nei suoi viaggi. Quanta modestia e povertà! Vi era appena il necessario, ma che aria di Paradiso vi si respirava!

Mio Dio, quanto è deplorevole vedere cristiani e religiosi, chiamati a partecipare del Pane degli Angeli, non pensare che a saziarsi di cibi terreni e in questi riporre le loro sollecitudini ed il loro piacere.

La Santa Famiglia ci preservi da simili disordini e ci doni la grazia di imitare le sue virtù.

L'Evangelista descrive trent'anni di vita del Figlio di Dio in tre brevissime parole: "Ed era loro sottomesso ". Il resto ce lo dice Egli stesso: "Non sono venuto per fare la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato". Preghiamolo che ci faccia conoscere l'eccellenza della virtù dell'obbedienza, ce ne ispiri l'amore, ce ne insegni la pratica.

Esempio
Per onorare la Santa Famiglia bisogna pensare seriamente alla propria anima. - Era continua, tenera e devotissima la venerazione con cui San Carlo Borromeo si propiziava la Santa Famiglia affinché assistendolo in punto di morte, lo rendesse sicuro della sua salvezza eterna. Quanto domandò tanto ottenne; e conoscendo ormai vicino il suo trapasso, ricevuti i Sacramenti e fatto coprire di cenere benedetta un suo cilicio, se lo mise indosso, quindi invocando continuamente Gesù, Giuseppe e Maria, dopo tre ore di agonia, consegnava la sua anima nelle loro sante mani.

Preghiera
O Gesù, o Maria, o Giuseppe riempiteci di zelo per la gloria di Dio, umili in tutto e con tutti e rendeteci liberi, ora e sempre, della santa e vera libertà dei figli di Dio!

Pratica. Non rispondere a chi ci corregge o ci offende.

Giaculatoria. A voi gloria in eterno o Gesù, o Giuseppe, o Maria!

CONSACRAZIONE ALLA SACRA FAMIGLIA
(Approvata dal Papa Alessandro VII, 1675)

Gesù, Maria, Giuseppe, che avete composto la più casta, la più perfetta, la più Santa Famiglia che ci sia mai stata, per essere il modello di tutte le altre, io (nome) alla presenza della Santissima Trinità, Padre e Figlio e Spirito Santo e di tutti i Santi e Sante del Paradiso, oggi scelgo voi e i santi Angeli per miei protettori, patroni e avvocati e mi dono e consacro interamente a voi, facendo un fermo proposito e una forte risoluzione di non abbandonarvi mai né di permettere che sia detta o fatta alcuna cosa contro il vostro onore, per quanto è in mio potere. Vi supplico dunque di ricevermi per vostro servitore, o servo perpetuo; assistetemi in tutte le mie azioni e non abbandonatemi nell'ora della morte. Amen.

Fonte: www.preghiereagesuemaria.it