Santo Rosario on line


Vuoi salvarti? Amami! Vorresti forse suicidarti?

Un programma per la Terra





Osservando la Terra, questo programma lo si vede con immediata evi­denza. Perché vi potesse germinare la vita, particolarmente perché vi po­tessero vivere gli uomini, vi furono calcolati con estrema precisione la sua grandezza e la sua distanza dal sole, la sua velocità di rotazione e quella di rivoluzione, i suoi rapporti: terre-acque; montagne-pianure; vegetali-ani­mali; erbivori-carnivori; ecc. Se uno qualunque di questi rapporti non ci fosse stato, gli uomini non avrebbero potuto vivere nella terra.

La vita vi è possibile per il mantenimento di tutti questi equilibri, che, poi, nel corpo umano raggiungono livelli sconfinati nella grossezza dei va­ri organi, nella quantità e nei componenti del sangue, ecc. Se, infine, osser­viamo la costruzione di un qualsiasi vivente, la sapienza che vi è conden­sata è pressoché infinita, o, meglio, si rivela il riflesso e l'opera della infinita sapienza di Dio.

Basta pensare che nel DNA di un qualunque vivente (sia esso un insetto o una formica, un serpente o una pecora, un cavallo o un elefante, una scimmia o un uomo), immensamente piú piccolo di una punta di spillo e invisibile a occhio umano, c'è programmato minutamente tutto il corpo dell'animale, che, poi, da esso si svilupperà automaticamente. E cosí, ad es., nel DNA che formerà un uomo c'è programmato, con assoluta precisione, quanto quell'uomo sarà alto, come saranno i suoi organi, la sua forma e il suo colore, come saranno i suoi capelli, le sue sopracciglia, le sue pupille, le sue labbra, ecc. e, persino; quale sarà il suo carattere e quali i suoi istinti.

Dire che il DNA è prodotto dal caso, o che lo hanno saputo cosí costruire i suoi genitori, come per es., l'asino e l'asina, non lo pensa neanche un paz­zo. Non può esistere nessun programma se un programmatore non lo ha costruito. Tutti gl'infiniti programmi dai quali sono venuti e vengono tut­ti i vegetali e tutti gli animali della Terra e il Grande Programma Universale manifestano l'esistenza, la grandezza, la sapienza, l'onnipotenza di Dio.

Il primo libro della Bibbia, la Genesi, scritto circa 3.300 anni addietro, ci descrive in una sequenza impressionante la creazione: dall'origine di tut­to da un'esplosione iniziale di luce, dalla formazione dei viventi dalle ac­que alla creazione dell'uomo.

Fonte: Vuoi salvarti? Amami! Vorresti forse suicidarti? - Un programma per la Terra