Santo Rosario on line


Il Santo Rosario

Si recitano cinque decine, a ciascuna delle quali è associato un mistero Ogni decina è composta da un Padre Nostro,dieci Ave Maria, un Gloria al Padre. Tipicamente, dopo il Gloria, si recita anche la preghiera della Madonna a Fatima. Dopo le cinque decine si recitano poi un Padre Nostro, un'Ave Maria e un Gloria al Padre secondo le intenzioni del Papa. A seconda dei giorni della settimana, recitando il rosario si meditano i misteri di quattro corone: la prima comprende i misteri gaudiosi (o della gioia), contemplati il lunedì e il sabato; la seconda i misteri dolorosi (o del dolore), il martedì e il venerdì; la terza i misteri gloriosi (o della gloria), il mercoledì e la domenica. Con la lettera apostolica Rosarium Virginis Mariae del 16 ottobre 2002, Giovanni Paolo II ha introdotta una quarta corona, quella dei misteri luminosi (o della luce), che è al secondo posto del ciclo delle corone, tra i gaudiosi e i dolorosi, e si contempla il giovedì. Al termine si possono recitare le linanie lauretane, oppure altre litanie. In questo sito sono presenti le litanie Domenicane, Lumen Gentum, Maria Regina, bibliche, Santa Vergine e di Nostra Signora di Lourdes.