Santo Rosario on line


LODI


Orazione in silenzio (per lo spazio di tre Ave Maria, o poco più).

Segno della croce.

V. Signore apri le mie labbra.
R. E la mia bocca proclami la tua lode.

Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.

Lode a te, Signore, Re di eterna gloria.

INNO
Davvero sei piena di grazia,
per sempre rimani gloriosa,
poiché dal tuo grembo ci è nato
il Cristo, Principio di tutto.ऀ

Udito l’evento i pastori
cantarono Gloria all’Eccelso;
accorsero fino a Betlemme
e videro il nato Signore.

I Magi seguendo da Oriente
la stella che li conduceva,
recando in figura le genti
per primi portarono doni.

O popoli tutti, preghiamo
la Vergine Madre di Dio,
perché da suo Figlio ci ottenga
lei stessa il perdono e la pace.

Sia gloria a te, nostro Signore,
sia gloria al tuo unico Figlio,
insieme allo Spirito Santo,
nei secoli eterni per sempre. Amen.

Ant. Come sei bella, amica mia, come sei bella! I tuoi occhi sono colombe.

SALMO 92 La maestà di Dio Creatore
Il Signore si riveste di maestà.

Il Signore regna, si riveste di maestà; *
il Signore si riveste, si cinge di forza. *
È stabile il mondo, non potrà vacillare.

Stabile è il tuo trono da sempre, *
dall’eternità tu sei.

Alzarono i fiumi, Signore, *
alzarono i fiumi la loro voce, *
alzarono i fiumi il loro fragore.

Più del fragore di acque impetuose, *
più potente dei flutti del mare, *
potente nell’alto è il Signore.

Davvero degni di fede
i tuoi insegnamenti! *
La santità si addice alla tua casa *
per la durata dei giorni, Signore.

Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.

SALMO Salmo 99 La gioia di chi entra nel Tempio
Benedite il suo nome, perché buono è il Signore.

Acclamate il Signore,
voi tutti della terra, *
servite il Signore nella gioia, *
presentatevi a lui con esultanza.

Riconoscete che solo il Signore è Dio; *
egli ci ha fatti e noi siamo suoi, *
suo popolo e gregge del suo pascolo.

Varcate le sue porte
con inni di grazie, *
i suoi atri con canti di lode, *
lodatelo, benedite il suo nome;

perché buono è il Signore, *
il suo amore è per sempre, *
la sua fedeltà
di generazione in generazione.

Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.

Salmo 62 L’anima assetata del Signore
Ha sete di te l’anima mia.

O Dio, tu sei il mio Dio,
dall’aurora io ti cerco, *
ha sete di te l’anima mia, *
desidera te la mia carne,
in terra arida, assetata, senz’acqua.

Così nel santuario
ti ho contemplato, *
guardando la tua potenza e la tua gloria.

Poiché il tuo amore vale più della vita, *
le mie labbra canteranno la tua lode.

Così ti benedirò per tutta la vita, *
nel tuo nome alzerò le mie mani.

Come saziato dai cibi migliori, *
con labbra gioiose
ti loderà la mia bocca.

Quando nel mio letto di te mi ricordo *
e penso a te nelle veglie notturne,

a te che sei stato il mio aiuto, *
esulto di gioia all’ombra delle tue ali.
A te si stringe l’anima mia: *
la tua destra mi sostiene.

Ma quelli che cercano di rovinarmi *
sprofondino sotto terra,

siano consegnati in mano alla spada, *
divengano preda di sciacalli.

Il re troverà in Dio la sua gioia; *
si glorierà chi giura per lui, *
perché ai mentitori
verrà chiusa la bocca.

Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.

Salmo 66 I popoli glorifichino il Signore
La terra ha dato il suo frutto.

Dio abbia pietà di noi e ci benedica, *
su di noi faccia splendere
il suo volto;

perché si conosca sulla terra la tua via, *
la tua salvezza fra tutte le genti.

Ti lodino i popoli, o Dio, *
ti lodino i popoli tutti.

Gioiscano le nazioni e si rallegrino, *
perché tu giudichi i popoli
con rettitudine, *
governi le nazioni sulla terra.

Ti lodino i popoli, o Dio, *
ti lodino i popoli tutti.

La terra ha dato il suo frutto. *
Ci benedica Dio, il nostro Dio,
ci benedica Dio e lo temano *
tutti i confini della terra.

Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.

Cantico Dn 3,57-88.56 Ogni creatura lodi il Signore
Benedite, santi e umili di cuore, il Signore.

Benedite, opere tutte del Signore, il Signore, *
lodatelo ed esaltatelo nei secoli.

Benedite, angeli del Signore, il Signore, *
benedite, cieli, il Signore.

Benedite, acque tutte,
che siete sopra i cieli, il Signore, *
benedite, potenze tutte del Signore, il Signore.

Benedite, sole e luna, il Signore, *
benedite, stelle del cielo, il Signore.

Benedite, piogge e rugiade, il Signore, *
benedite, o venti tutti, il Signore.

Benedite, fuoco e calore, il Signore, *
benedite, freddo e caldo, il Signore.

Benedite, rugiada e brina, il Signore, *
benedite, gelo e freddo, il Signore.

Benedite, ghiacci e nevi, il Signore, *
benedite, notti e giorni, il Signore.

Benedite, luce e tenebre, il Signore, *
benedite, folgori e nubi, il Signore.

Benedica la terra il Signore, *
lo lodi e lo esalti nei secoli.
Benedite, monti e colline, il Signore, *
benedite, creature tutte
che germinate sulla terra, il Signore.

Benedite, sorgenti, il Signore, *
benedite, mari e fiumi, il Signore.

Benedite, mostri marini
e quanto si muove nell’acqua, il Signore, *
benedite, uccelli tutti dell’aria, il Signore.

Benedite, animali tutti,
selvaggi e domestici, il Signore, *
benedite, figli dell’uomo, il Signore.

Benedite, figli d’Israele, il Signore, *
lodatelo ed esaltatelo nei secoli.

Benedite, sacerdoti del Signore,
il Signore, *
benedite, servi del Signore, il Signore.

Benedite, spiriti e anime dei giusti,
il Signore, *

benedite, santi e umili di cuore,
il Signore.

Benedite, Anania, Azaria e Misaele,
il Signore, *

lodatelo ed esaltatelo nei secoli.

Benediciamo il Padre e il Figlio
con lo Spirito Santo, *
lodiamolo ed esaltiamolo nei secoli.
Benedetto sei tu
nel firmamento del cielo, *
degno di lode e di gloria nei secoli.

Salmo 148 Lode di Dio Signore e Creatore
La sua maestà sovrasta la terra e i cieli.

Lodate il Signore dai cieli, *
lodatelo nell’alto dei cieli.

Lodatelo, voi tutti, suoi angeli, *
lodatelo, voi tutte, sue schiere.

Lodatelo, sole e luna, *
lodatelo, voi tutte, fulgide stelle.

Lodatelo, cieli dei cieli, *
voi, acque al di sopra dei cieli.

Lodino il nome del Signore, *
perché al suo comando sono stati creati.

Li ha resi stabili nei secoli per sempre; *
ha fissato un decreto che non passerà.

Lodate il Signore dalla terra, *
mostri marini e voi tutti, abissi,

fuoco e grandine, neve e nebbia, *
vento di bufera che esegue la sua parola,

monti e voi tutte, colline, *
alberi da frutto e voi tutti, cedri,

voi, bestie e animali domestici, *
rettili e uccelli alati.

I re della terra e i popoli tutti, *
i governanti e i giudici della terra,

i giovani e le ragazze, *
i vecchi insieme ai bambini

lodino il nome del Signore,
perché solo il suo nome è sublime: *
la sua maestà sovrasta la terra e i cieli.

Ha accresciuto la potenza del suo popolo
Egli è la lode per tutti i suoi fedeli, *
per i figli di Israele, popolo a lui vicino.

Salmo 149 Festa degli amici di Dio
Esultino i figli di Sion.

Cantate al Signore un canto nuovo; *
la sua lode nell’assemblea dei fedeli.

Gioisca Israele nel suo creatore, *
esultino nel loro re i figli di Sion.

Lodino il suo nome con danze, *
con tamburelli e cetre gli cantino inni.

Il Signore ama il suo popolo, *
incorona i poveri di vittoria.

Esultino i fedeli nella gloria, *
facciano festa sui loro giacigli.

Le lodi di Dio sulla loro bocca *

e la spada a due tagli nelle loro mani,
per compiere la vendetta fra le nazioni *
e punire i popoli,

per stringere in catene i loro sovrani, *
i loro nobili in ceppi di ferro,

per eseguire su di loro
la sentenza già scritta. *
Questo è un onore
per tutti i suoi fedeli.

Salmo 150 Dossologia finale.
Ogni vivente dia lode al Signore.

Lodate Dio nel suo santuario, *
lodatelo nel suo maestoso firmamento.

Lodatelo per le sue imprese, *
lodatelo per la sua immensa grandezza.

Lodatelo con il suono del corno, *
lodatelo con l’arpa e la cetra.

Lodatelo con tamburelli e danze, *
lodatelo sulle corde e con i flauti.

Lodatelo con cimbali sonori, *
lodatelo con cimbali squillanti. *

Ogni vivente
dia lode al Signore.

Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.

Ant. Come sei bella, amica mia, come sei bella! I tuoi occhi sono colombe.

CAPITOLO Sir 24,17
Io come vite ho prodotto splendidi germogli e i miei fiori danno frutti di gloria e ricchezza.

R. Rendiamo grazie a Dio
V. Benedetta tu fra le donne.
R. E benedetto il frutto del tuo grembo!

CANTICO EVANGELICO
Ant. Come sei bella, amica mia, come sei bella! I tuoi occhi sono colombe.

Cantico di Zaccaria Lc 1,68-79
Il Messia e il suo Precursore.

Benedetto il Signore,
Dio d’Israele, *
perché ha visitato e redento
il suo popolo,

e ha suscitato per noi
un Salvatore potente *
nella casa di Davide, suo servo,

come aveva detto *
per bocca dei suoi santi profeti
d’un tempo:

salvezza dai nostri nemici, *
e dalle mani di quanti ci odiano.

Così egli ha concesso misericordia
ai nostri padri *
e si è ricordato della sua santa alleanza,

del giuramento fatto ad Abramo,
nostro padre, *
di concederci,
liberati dalle mani dei nemici,

di servirlo senza timore,
in santità e giustizia *
al suo cospetto, per tutti i nostri giorni.

E tu, bambino,
sarai chiamato profeta dell’Altissimo *
perché andrai innanzi al Signore
a preparargli le strade,

per dare al suo popolo
la conoscenza della salvezza *
nella remissione dei suoi peccati.

Grazie alla tenerezza e misericordia
del nostro Dio, *
ci visiterà un sole che sorge dall’alto,

per risplendere
su quelli che stanno nelle tenebre *
e nell’ombra di morte,

e dirigere i nostri passi *
sulla via della pace.

Ant. Come sei bella, amica mia, come sei bella! I tuoi occhi sono colombe.

ORAZIONE
O Dio, che nella verginità feconda di Maria hai donato agli uomini i beni della salvezza eterna, fa’ che sperimentiamo la sua intercessione, poiché per mezzo di lei abbiamo ricevuto
l’autore della vita, Cristo tuo Figlio, che è Dio.

V. Signore, ascolta la mia preghiera.
R. A te giunga il mio grido.
V. Benediciamo il Signore.
R. Rendiamo grazie a Dio.
V. Le anime di tutti i fedeli defunti per misericordia di Dio riposino in pace.
R. Amen.

ANTIFONA
Salve, o Regina di misericordia, dolcezza della vita e speranza nostra, salve. A te ricorriamo, noi esuli figli di Eva: a te sospiriamo gementi e piangenti in questa valle di lacrime. Orsù, dunque, avvocata nostra, rivolgi a noi quegli occhi tuoi misericordiosi. E mostraci benigno, dopo questo esilio, Gesù, il frutto benedetto del tuo seno. O clemente, o pia, o dolce Maria.