Santo Rosario on line


Novena a Santa Giovanna Francesca Di Chantal
Primo giorno
I. O gloriosa s. Giovanna Francesca, che, fanciulletta ancor di cinque anni gettando al fuoco gli scritti di un eretico, combattendo con eloquenza superiore alla vostra età tutti i suoi falsi ragionamenti, mostraste il più vivo abborrimento ad ogni errore contrario alla cattolica fede, otteneteci dal Signore la grazia d’aborrire sempre, e di fuggir con ogni sollecitudine tutto quello che potrebbe farci vacillare nella credenza delle verità indispensabili alla salute.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

II. O gloriosa s. Giovanna Francesca, che, soddisfacendo esattamente a tutti i doveri proprii del vostro stato di ricca e coniugata, non solo giungeste voi al sommo della perfezione, ma santificaste ancora col consiglio e con l’esempio tutta la vostra casa, otteneteci dal Signore la grazia di corrispondere fedelmente ai doveri della nostra vocazione, affinchè oltre il giunger noi stessi alla santità più eminente, riusciamo ancora ad edificare tutti quanti i nostri prossimi.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

III. O gloriosa s. Giovanna Francesca, che per la vostra singolarissima liberalità verso i poveri meritaste di vedere tanto volte moltiplicato miracolosamente le prevvisioni di vostra casa, otteneteci grazia di essere anche noi, a vostra somiglianza, sempre liberali di tutti quei soccorsi che le nostre forze ci permettono di prestare ai bisognosi nostri fratelli.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

IV. O gloriosa s. Giovanna Francesca, che, animata dai sentimenti i più generosi della carità, riceveste come madrina al fonte battesimale il figlio di colui che aveva ucciso nella caccia il vostro marito, otteneteci la grazia di essere a vostra somiglianza sempre pronti a perdonare così sinceramente a tutti i nostri offensori da ricambiare gli oltraggi coi beneficii.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

V. O gloriosa s. Giovanna Francesca, che tanto amaste Gesù Cristo da scolpirne voi stessa il divin nome con un ferro rovente sul vostro petto, otteneteci la grazia di portar sempre questo nome santissimo e nella mente e nel cuore, affine di non gloriarci mai d’altro che della osservanza della sua legge e della sofferenza della sua croce.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

VI. O gloriosa s. Giovanna Francesca, che, per trionfare compitamente della delicatezza del senso, non contenta di servire in persona agli infermi negli ospedali, baciaste ancora le piaghe le più fetenti, otteneteci dal Signore eguale spirito di penitenza e di mortificazione, affinchè, rinnegando continuamente noi stessi, diventiamo con verità fedeli discepoli di Gesù Cristo.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

> VII. O gloriosa s. Giovanna Francesca, che per assecondare gli impulsi dello Spirito Santo che vi chiamava allo stato monastico, anzi a fondatrice di tutto l'Ordine della Visitazione, sprezzaste tutti i reclami della natura e del sangue, fino a passare sul proprio figliuolo disteso sulla soglia della vostra casa, impetrate anche a noi di assecondare fedelmente tutte le divine inspirazioni anche a costo di sacrificare tutto quello che abbiamo di più prezioso e di più caro.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

VIII. O gloriosa s. Giovanna Francesca, che dopo esservi posta sotto la direzione del gran prelato di Sales, non faceste mai cosa che non fosse col consiglio e col comando approvata da lui, ottenete a noi tutti la grazia di spogliarci per tal modo della nostra volontà, che dipendiamo interamente da coloro che Dio si gloriò di accordarci per nostri direttori.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

IX. O gloriosa s. Giovanna Francesca, che eseguiste con tanta esattezza l’arduo e singolarissimno vostro voto di far sempre quello che conoscereste piu perfetto, ottenete a noi tutti la grazia di aspirare continuamente all’acquisto della santità la più sublime, e di non lasciare mai intentato alcun mezzo che conosciamo conducente a questo sanitissimo fine.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.