Santo Rosario on line


Novena all'Angelo Custode

Settimo giorno
Zelantissimo mio Avvocato, santo Angelo mio Custode, che con incessanti preghiere perorate nel cielo la causa della mia eterna salute, e allontanate dal mio capo i meritati castighi, io vi saluto e vi ringrazio, unitamente a tutto il coro dei Troni eletti a sostenere il soglio dell'Altissimo e a stabilire gli uomini nel bene iniziato, e istantaneamente vi prego di coronare la vostra carità col darmi il dono inestimabile della finale perseveranza, affinché nella morte io passi felicemente dalle miserie di questo esilio ai gaudi eterni della patria celeste.

Angelo di Dio, che sei il mio custode, illumina, custodisci, reggi e governa me, che ti fui affidato dalla pietà celeste.

Prega per noi, beato angelo di Dio. Affinché siamo fatti degni delle promesse di Cristo.